Inseguimento a Trezzano sul Naviglio porta al sequestro di 10 kg di cocaina e 230 mila euro

Inseguimento a trezzano sul naviglio porta al sequestro di 10 kg di cocaina

Un inseguimento a Trezzano sul Naviglio nel tardo pomeriggio di ieri ha portato alla cattura di due spacciatori marocchini che custodivano in casa 10 kg di cocaina e 227mila euro in contanti.

Annunci sponsorizzati

Quando si raccontano le azioni dei carabinieri nei sequestri di droga, sembrano sempre casuali e che siano molto fortunati, ma possiamo lecitamente sospettare che la conoscenza del territorio e dei “soggetti” che vi si muovono li porti a guidare abilmente la fortuna a loro favore come è successo ieri, a Trezzano sul Naviglio. Una pattuglia di carabinieri della compagnia di Cornaredo stava effettuando un controllo del territorio in appoggio alla compagnia dei Carabinieri di Corsico. Qui hanno effettuato un posto di blocco e dato l’alt ad un’automobile che passava e che aveva a bordo due facce sospette.

Annunci sponsorizzati

Inseguimento a Trezzano sul Naviglio. Inizia in auto e continua a piedi

L’autista dell’auto, alla vista dei carabinieri, ha deciso per la fuga ed è iniziato un inseguimento che ha portato ad una zona di campagna di Trezzano sul Naviglio. I due sospettati hanno abbandonato l’auto e continuato la fuga a piedi, gettandosi nei prati ma sono stati raggiunti quasi subito dai carabinieri che li hanno bloccati e arrestati. Il primo reato era contestato. La fuga e la resistenza alle forze dell’ordine sono punite.

All’identificazione i 2 sono risultati essere pregiudicati per fatti di droga. I due marocchini, 23 e 46 anni, sono domiciliati a Peschiera Borromeo, nella frazione San Bovio. Comportamento e precedenti erano sufficienti per sottoporli ad una perquisizione estesa anche alla loro abitazione. Qui, nascosti in un mobile, c’erano 10 panetti di cocaina da 1 kg ciascuno e 227mila 950 euro in contanti. Nell’appartamento c’era anche materiale per il confezionamento e per la pesatura delle dosi.

Annunci sponsorizzati

I fortunati carabinieri hanno sequestrato tutto. I due marocchini sono stati portati a San Vittore, a Milano. Dopo l’espletamento delle formalità la droga è stata mandata all’incenerimento e il denaro versato sul conto corrente statale che raccoglie i fondi destinati alla lotta al traffico di stupefacenti.

Annunci sponsorizzati

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4391 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.