Bilancio di previsione 2020 in consiglio comunale. Il comunicato Sergio Garavaglia

Sergio Garavaglia

Ossona. E’ quasi finita l’ emergenza Covid 19 e per i comuni è tempo di bilancio di previsione per il 2020, che non si era riusciti a fare prima. I consiglieri capogruppo, di opposizione e maggioranza, iniziano le schermaglie dsul documento politico più importante dell’anno.hanno avuto già modo di leggere il bilancio e fanno le loro osservazioni. Abbiamo ricevuto e pubblichiamo integralmente il comunicato stampa inviato dalprof Sergio Garavaglia, capogruppo della lista Sergio Sindaco.

Bilancio di Ossona. Il commento del cons. Sergio Garavaglia

Governo regione comuni limitrofi… ognuno ha fatto il suo
Bonus abitativo, bonus alimentare, acquisti e distribuzione materiali per la sicurezza . Disinfestazione serie, comunicazione giornaliera alla cittadinanza e sostegno alle famiglie. Sono solo alcuni esempi delle politiche che altri enti hanno fatto.

Tutti, ma proprio tutti tranne noi. Disinfestazione al limite della indecenza. 6 discorsi inquietanti ed insignificanti su Facebook del solo Sindaco, comunicati in stile sovietico senza contraddittorio, come se la guerra alla pandemia si potesse fare senza truppe ma solo con il potere “dell’uomo illuminato solo al comando”. Se non fosse per il physique du rõle nettamente diverso, meno tondeggiante, e la mancanza del cavallo bianco avremmo potuto pensare a ben altri uomini soli al comando. Lei signor Sindaco non ha mai gradito il confronto democratico con il consiglio comunale tantomeno con le minoranze.

Anzi ci ha ancora una volta sbertucciato sulla nostra sincera richiesta di collaborazione e con la disponibilità a darle una mano. L ‘ abbiamo fatto personalmente e pubblicamente, da lei solo risatine e niet, ma ci sarebbe piaciuto davvero aiutarla nei momenti drammatici della pandemia.

Annunci sponsorizzati

Ella deve davvero ringraziare alcune associazioni di categoria e di volontariato che hanno sopperito alla sua immensa capacità solidale, li ringrazi con azioni risarcitorie e non solo con dei fatui ringraziamenti a parole. Lei deve ringraziare la nostra gente che nonostante la confusione dei suoi messaggi ( valga ad esempio la possibilità di fare la spesa nei paesi limitrofi ) ha saputo con dignità e solidarietà adeguarsi alle vicende, aiutandosi vicendevolmente.

Avremmo voluto poter ringraziare anche lei. Ma proprio non ce la facciamo. Un disastro comunicativo dopo l’altro. Come si fa a parlare di libro on Line di storia e non dare dati, sostegno ed indicazioni? Oppure parlare dei futuri centri estivi senza aver messo a Bilancio un euro in più dello scorso anno, mentre ancora oggi i gestori di attività appena riaperte ( bar, ristoranti e cura della persona) non hanno chiare indicazioni? Ci tocca scomodare addirittura Rousseau e la sua attribuzione nelle “confessioni” ad una non specificata principessa della atroce frase :” se non hanno più pane, mangino brioche”.

Annunci sponsorizzati

Culture digitali

Ecco Signor Sindaco lei assomiglia molto a tale principessa. Lei preso nei suoi intrighi di corte, sempre impegnato a non inimicarsi i suoi grandi elettori e sempre pronto a far sussurrare maldicenze e cattiverie contro le minoranze. Lei che è riuscito ad aggredire negli uffici comunali un consigliere di opposizione, lei che non risponde seriamente alle interpellanze e convoca il consiglio comunale ogni sei mesi. Lei che anziché mettere a disposizione della cittadinanza aiuti e fondi per ridurre i tributi almeno per i servizi non fruiti posta 70.000 euro nel nuovo bilancio per l’incarico ad un progettista per il PGT.

Ella ha chiuso piattaforma e cimitero senza discuterne. Lei così illuminato ed attento ai numeri dei bilanci, lei così indifferente alle sofferenze e ai bisogni delle persone.
Secondo  noi  questo é lei, qui ci sta tutta la sua personalità e il modo di concepire il proprio ruolo.

È la fotografia della sua  instancabile  capacità “di vendere fumo”e dello sforzo maniacale di sfruttare ogni occasione per creare  consenso , autodivorato dal suo stesso egocentrismo e dalla sua smania di ottenere consenso, fino a portarlo a fare  figure  francamente  penose.
Passiamo ad un altro capitolo che in qualche modo è  connesso al precedente.

La crisi del Covid-19 sta precipitando il paese intero in una crisi economica  devastante  di cui a farne le spese  sono  per primi i ceti più deboli e larghe fasce di ceto medio. Non sarà una  crisi di breve durata.
Bisogna attrezzarsi  quindi a tutti i livelli:  statale, regionale, comunale.

A livello di Comune  sarà importante proporre  e gestire  un piano di interventi che vada oltre l’emergenza nel bilancio che vedrà impegnato il Consiglio Comunale a Giugno. Bisognerà dare sostegno alla cittadinanza in tutte le sue espressioni.

Per far questo sarà giocoforza secondo noi creare una rete stabile nel sociale in uno sforzo pacificatore, con tutti, proprio tutti: associazioni confessionali e laiche, Parrocchia e sportive e quant’altri disposti a dare una mano. Un tavolo permanente teso ad intercettare i bisogni e a favorire intrapresa. Un tavolo capace di fare proposte per un bilancio condiviso. Ci avete dato l’ennesimo bilancio “farlocco” da studiare in 10 giorni. Come sempre del resto.

L’amministrazione comunale in questo contesto di crisi, suo malgrado, ha fatto inevitabilmente dei risparmi ingenti  sui capitoli della spesa corrente (si pensi solo alle  minori spese  per le mense scolastiche, i costi di gestione degli edifici pubblici, all’annullamento di eventi sportivi, manifestazioni  pubbliche e spettacoli… per fare  solo qualche  esempio) a tale proposito, abbiamo fatto alcuni emendamenti in cui chiediamo e proponiamo: 

Le domande e le proposte

  • É possibile ridurre almeno per alcune fasce di reddito la TARI? 
  • É giusto restituire in dodicesimi a chi non ha avuto il servizio le somme versate ?
  • É utile rivedere al ribasso qualche imposta a famiglie ed attività ?
  • Ci dite realmente quanto ammontano le minori spese  dei servizi non erogati visto che nel bilancio di previsione riportate come ogni anno le spese anche dei mesi Covid 19?
  • Vorremmo proporre di destinare queste cifre per interventi di sostegno a famiglie e cittadini  in difficoltà, al commercio di vicinato, alla creazione di spazi alternativi a scuole  e centri estivi;
  • Cancellare la tosap ( il pagamento per l’uso del suolo pubblico) su piazze strade per favorire il rispetto delle norme di distanziamento sociale e invitare le famiglie a fare le manutenzioni alle proprie unità abitative senza pagare questa inutile tassa
  • Come scritto nel nostro programma vorremmo che la Amministrazione riunisse intorno ad un tavolo tutte, e tutte vuole dire realmente tutte, le associazioni impegnate nel sociale, le rappresentanze scolastiche, le associazioni dei commercianti e quelle culturali e sportive…, per produrre ognuno per la sua parte una  fotografia della situazione attuale e con l’obiettivo di definire un piano di sostegno alle fasce di popolazione in difficoltà, di largo respiro e di lunga  durata di rilancio della nostra comunità?
  • Investire nel verde e nel futuro, recuperando Viale Europa, togliendo I guardrail e sostituendoli con piantumazioni, nuova viabilità, inserimento attività commerciali di vicinato e, finalmente, la creazione nel terreno comunale angolo via 4 Giugno di una area cani usando i 200.000 euro di regione Lombardia
  • La creazione di un nuovo parco bimbi lancia con vicina una area svago cani da affezione in via Foscolo visto che la zona a nord ne è sprovvista. Queste le nostre proposte . Sono piccoli contributi di speranza e spessore.

Ci vuole però un direttore  d’orchestra all’altezza  e non un patologico solista impegnato solo nel suo lavoro privato, senza dialogo con il Consiglio Comunale che nonostante tutto, perlomeno per noi, resiste ed insiste per potersi confrontare con sua maestà . Speriamo questa volta, di non rimanere ancora senza risposte.
E sia gentile, tolga i 70.000 euro per il progettista, il PGT può aspettare un anno , i nostri concittadini no.
A nome della lista Sergio Sindaco
Sergio Prof. Garavaglia

Annunci sponsorizzati

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi