L’angolo della poesia di Giovanni Elidio Chiastra

Giovanni Elidio Chiastra

Nato a Berceto (Pr) il 3 agosto 1944. Un’infanzia non facile, una giovinezza in giro per il mondo a lavorare, mantenendo nel cuore i luoghi, i costumi e le usanze dei posti vissuti. Quando ha potuto fermarsi in un luogo fisso, i ricordi e le emozioni di tante vite vissute sono diventate poesia. Ora abita a Casorezzo (Mi). Innumerevoli i riconoscimenti ottenuti: il Premio Letterario Internazionale Città di Sarzana (2017), Premio internazionale di poesia “Città di Pontremoli”, finalista al Wilde Europea Award (2016) e molto altro ancora. Ha collaborato con i Jalisse per una canzone con il componimento “Ultimo contatto” (2016).

Annunci sponsorizzati

L’AMORE COME UN FIORE

Annunci sponsorizzati

Un fiore

Deve destare solo ammirazione,

Annunci sponsorizzati

Culture digitali

Non va’ colto,

Non va’ reciso il suo gambo

Annunci sponsorizzati

Culture digitali

Altrimenti muore,

E con lui il suo ardore,

Resterà un po’ la sua bellezza,

Ma è effimera,

Dopo un po’ sparisce

Ed appassisce,

E di lui non resta niente,

Nemmeno un ricordo.

Mentre se resta vivo

Potrai assaporare il suo profumo,

Finché con l’andar del tempo,

Quando arriverà il suo declino,

Cesserà la sua bellezza

E finirà la sua era con dolcezza.

Rispecchia l’amore

Che si esprime su’ tutte le cose,

Anch’esso è una cosa effimera,

Può essere di un giorno o della vita,

E non ha confini naturali,

Ma son quelli che tu’ gli dai,

E, come un fiore

Se lo cogli subito, poi muore

L'angolo della poesia di Giovanni Elidio Chiastra 1 18/05/2020 poesia
Annunci sponsorizzati

Cristina Garavaglia
Cristina Garavaglia 621 Articoli
Giornalista

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.