18 Maggio. Covid 19. Finalmente liberi, in Lombardia

bandiera lombardia

Il decreto pubblicato oggi e firmato ieri dal governo passa la palla alle regioni ci libera dalla schiavitù dell’autocertificazione, perlomeno per quanto riguarda gli spostamenti all’interno della regione. Da lunedì 18 maggio possiamo andare dove vogliamo, in Lombardia, senza la tortura dell’autocertificazione.

Lunedì 18 maggio riaprono i negozi. Finalmente posso comprarmi un paio di scarpe nuove!. Si può andare dal parrucchiere. I nuovi compagni di viaggio della nostra vita saranno però le mascherine, i termoscanner e il disinfettante per le mani. Oggetti che entreranno nel nostro vivere quotidiano. ma a cui ci abitueremo facilmente, insieme all’attenzione a tenerci alla distanza di un metro daglia ltri esseri umani.

Poteri alle regioni, alla Lombardia, dal 18 maggio

Il decreto passa i poteri di chiusura, in caso di focolaio di infezione, alle regioni. Non si è ancora del tutto liberi di circolare, però. Non si può andare all’estero, e nemmeno nelle altre regioni senza la famigerata e comprovata autocertifcazione.

Annunci sponsorizzati

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 3707 Articoli
Giornalista metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 fino alla fine nel dicembre 2019, speaker di Radio Padania libera, scrivo su alcune testate, qua e là, coordino le redazioni di Co Notizie, Nord Notizie e di altri portali di informazione. Sono anche un Web and Seo Editor Specialist.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi