Codice di avviamento postale (Cap). Poste italiane li cambia al 25 maggio. Elenco

Sui siti internet di diversi comuni della provincia di Milano sono apparsi degli avvisi relativi al cambio di Codice di avviamento postale, il cap, che avranno valore dal prossimo 25 maggio.

Pubblicità

La modifica è relativa ad un “riesame delle previsioni in materia di accesso alla rete e all’infrastruttura postale di Poste Italiane”, cioè ad una riorganizzazione interna della distribuzione della posta dovuta alle modifiche delle abitudini di spedizione. L’avviso è arrivato a tutti i comuni in cui il cap è stato modificato perché quando il consiglio di amministrazione di Poste Italiane ha approvato la delibera di variazione ha deciso anche che per 6 mesi sarebbe stato ancora in vigore il vecchio Codice di avviamento postale. I 6 mesi scadono il 25 maggio.

Pubblicità

I cap cambiano dal 25 maggio 2020 ma i vecchi saranno utilizzabili ancora per un anno (25 maggio 2021)

Al momento della delibera non era ancora arrivata l’emergenza sanitaria Covid 19 e le complicazioni che ha determinato. In alcuni momenti si è pensato che vi fosse la possibilità che i termini del cambio di Codice di avviamento postale potesse essere spostato, ma poste italiane ha confermato che la modifica avverrà dal 25 maggio.Non è stato ancora aggiornato il modulo di ricerca cap del sito internet delle poste italiane, ma qui c’è l’elenco dei 40 comuni della provincia di Milano che cambiano il codice di avviamento postale

L’elenco dei nuovi cap, codice di avviamento postale

Chi aveva il cap 20010

  • San Giorgio Su Legnano Mi diventa 20034
  • Canegrate Mi diventa 20039
  • Vanzago Mi diventa 20043
  • Inveruno Mi diventa 20001
  • Bareggio Mi diventa 20008
  • Cornaredo Mi diventa 20007
  • Arluno Mi diventa 20004
  • Pogliano Milanese diventa Mi 20005
  • Casorezzo Mi diventa 20003
  • Ossona Mi diventa 20002
  • Pregnana Milanese Mi diventa 20006
  • Vittuone Mi diventa 20009

Per chi aveva il codice postale 20020

  • Arese Mi diventa 20044
  • Cesate Mi diventa 20031
  • Solaro Mi diventa 20033
  • Villa Cortese diventa Mi 20035
  • Dairago Mi diventa 20036
  • Busto Garolfo Mi diventa 20038
  • Lainate Mi diventa 20045

Per chi aveva il codice postale 20060

  • Pessano Con Bornago Mi diventa 20042
  • Liscate Mi diventa 20050
  • Cassina De’ Pecchi Mi diventa 20051
  • Vignate Mi diventa 20052
  • Bussero Mi diventa 20041
  • Colturano Mi diventa 20075
  • Mediglia Mi diventa 20076

Per chi aveva il codice postale 20080

  • Cisliano Mi diventa 20046
  • Zibido San Giacomo Mi diventa 20058
  • Casarile Mi diventa 20059
  • Carpiano Mi diventa 20074
  • Basiglio Mi diventa 20079

Per chi aveva il codice postale 20090

  • Cusago Mi diventa 20047
  • Pantigliate Mi diventa 20048
  • Settala Mi diventa 20049
  • Rodano Mi diventa 20053
  • Segrate Mi diventa 20054
  • Vimodrone Mi diventa 20055
  • Assago Mi diventa 20057
  • Pieve Emanuele Mi diventa 20072
  • Opera Mi diventa 20073

Una riorganizzazione dei cap delle Poste italiane per migliorare la consegna dei pacchi acquistati online

Oggi la classica lettera è rarissima, per comunicare si usano le email, gli smartphone, persino le cartoline sono cadute in disuso. Importante è diventata, invece, la consegna dei pacchi derivata dagli acquisti online. Per sopravviver a questi cambiamenti Poste italiane ha riorganizzato i sistemi di consegna e con essi i codici postali che servono per indirizzare meglio i postini ecco dunque che, per fare un esempio, Casorezzo e Ossona e Arluno non condivideranno più più lo stesso codice postale, ma ogni Comune avrà il suo. In alcuni casi anche più di uno.

Modifica del codice di avviamento postale nell'ambito della riorganizzazione di Poste italiane. Si consegnano più pacchi e meno lettere.
Mezzi in uso a poste italiane da gennaio 2019, con lo spazio per i pacchi

Nuovo codice di avviamento postale (cap) nei casi di fusione di Comuni

Pubblicità

Culture digitali

Nei casi di fusione dei comuni il cap è stato modificato indicando il nuovo comune. Poste italiane ha ricordato, sul suo sito internet, che nel caso di fusioni di comuni che hanno vie con lo stesso nome, di aggiungere, a fianco del nome della via anche il nome del vecchio comune, come se si trattasse di una località. In questo modo l’indirizzo non sarà confondibile.

Pubblicità

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4449 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

3 Commenti

  1. Un grosso danno per le aziende che dovrà rifare tutta la carta intestata, le fatture, i biglietti da visita e quant’altro che riporta il cap.… roba da fare una class action nei confronti di poste italiane per farsi rimborsare tutti questi costi.

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.