Consegnare droga non è un servizio essenziale. Arrestato spacciatore

Consegnare droga non è un servizio essenziale

Milano. Uno spacciatore che si muoveva per la città per consegnare droga è stato arrestato dopo che gli uomini della squadra mobile di Milano lo ha seguito nella sua attività. E’ successo il 31 marzo, intorno alle 18.15 nelle zone limitrofe alla stazione centrale

Pubblicità

L’arrestato è un italiano di 54 anni. Gli agenti in borghese lo hanno visto confabulare con un primo ragazzo all’altezza di via Venini. Si sono insospettiti e quando si è messo alla guida della sua automobile lo hanno seguito. L’uomo si è fermato in via Fioravanti e si è messo a camminare parlando al cellulare. Poi si è avvicinato ad un’altra automobile e i poliziotti hanno assistito alla vendita di droga. Si sono avvicinati e hanno fermato i due. L’acquirente è un indiano di 28 anni. E’ è stato trovato in possesso di due involucri di cellophane con 0,6 grammi di cocaina ed è stato segnalato alla Prefettura per l’articolo 75.

Pubblicità

L’italiano aveva con sè 690 euro in contanti, un cellulare e 11 involucri in cellophane contenenti circa 5 grammi di cocaina. Erano all’interno della sua auto, nascosti nel vano della luce interna sul tettuccio nell’abitacolo. E’ stato arrestato e gli stata contestata anche la violazione della quarantena.

Pubblicità

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4449 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.