Covid 19. Situazione al 31 marzo e al 1 aprile 2020 in alcuni comuni

Covid 19. Non cominciate a tirare il fiato. Il peggio non è ancora passato. Dai dati che diffondo oggi pare che non ci siano stati grandi innalzamenti di contagi, ma queste sono solo le persone che hanno fatto il tampone. Cioè chi ha sintomi tali da aver dovuto ricorrere all’aiuto dei soccorritori del 118. Sono solo una minima parte di coloro che sono infetti con sintomi, mentre la percentuale dei positivi asintomatici è l’80% di chi è entrato a contatto con il virus. Non mettiamoci le mani nei capelli, però. Il sacrificio che stiamo facendo, rinunciando ai contatti umani e anche al lavoro e alle nostre vite, serve a concedere ad altri la possibilità di vivere ancora e si dà il tempo di costruire ospedali assumere infermieri e medici.

Annunci sponsorizzati

I dati

Ho unito in un solo articolo il resoconto di due giornate. Ricordo che questi sono i dati delle persone che hanno effettuato il tampone e che la situazione reale è ben più grave, come numeri. Emblematico il caso di Osssona dove nessuno dei 4 morti per complicazioni da influenza degli ultimi giorni sono stati registrati come Covid, compreso l’assessore Pier Gussoni. Questo perchè nessuno dei 4 era registrato nell’elenco dei positivi. Tutti e 4, per un motivo o per l’altro, erano esposti ad un rischio maggiore di infezione, però ufficialmente non li si potrà considerare vittime di questa brutta guerra. Bisogna però far notare anche che i primi ammalati stanno guarendo e che dovrebbero far quindi far diminuire il numero degli infetti. Invece il numero degli infetti si milita a crescere meno.

Annunci sponsorizzati

Situazione del magentino e dell’altomilanese al 31 marzo

Situazione al 1 aprile 2020

Annunci sponsorizzati

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4393 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

1 Commento

  1. Posso assicurarvi che Pier Luigi non è mancato per le complicazioni di una brutta influenza. Però se Vi piace di più pensarla così mi adeguo

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.