Coronavirus a quota 1550, ma lo spaccio di hashish non si ferma

MIlano. 1649 positivi al coronavirus residenti in città, 81 morti, per un totale da oggi di 1550 casi di Coronavirus. In giro c’è troppa gente, specialmente sono in giro spacciatori e cosnumatori di stupefacenti. Gli spacciatori poi in questi gironi dimostrano tutto il loro disprezzo e cinismo. Lo dimostra la bruttissima idea di mettere in vendita una corona sui pacchetti di hashish

Pubblicità

Lo scorso 18 marzo in via Montegani, verso le 17, i carabinieri della Stazione di Gratosoglio durante i controlli di sorveglianza per l’adempimento delle ordinanze contro il coronavirus hanno fermato un 32enne marocchino senza fissa dimora, irregolare sul territorio e pregiudicato. che non aveva ovviamente nessun motivo valido di essere per strada.

Pubblicità

Durante la perquisizione gli hanno trovato addosso un pacchetto da 100 grammi di hashish, con il marchio della corona e 125 euro in contanti. Lo hanno arrestato. Rimane il fatto che questi irregolari, che non dovrebbero essere in nessun modo in italia, sono quelli che più di tutti gli altri si trovano per strada , continuano a spacciare droga e a infischiarsene della emergenza sanitaria che probabilmente pensano riguardi solo i lombardi. Più impossibili ancora sono i consumatori di stupefacenti che invece di fare qualcosa di costruttivo passano il tempo a fumare e quindi a comprare stupefacenti.

Pubblicità

Pubblicità

GT Consulting

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4478 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.