Il comitato promotore pro “Fornaroli” di Magenta per attrezzature a favore dei malati di Coronavirus

Riceviamo e pubblichiamo

“Cara amica, caro amico, come sai, stiamo vivendo una situazione drammatica, in Lombardia soprattutto. L’epidemia da Covid-19 mette a durissima prova chi ne è colpito, insieme alle proprie famiglie. L’intero sistema sanitario regionale compie ogni giorno uno sforzo oltremisura. La professionalità e l’umanità di medici, infermieri, e operatori a vario livello è commovente e fondamentale. Anche le strutture del nostro territorio stanno dando il loro massimo contributo. Per tale ragione, la Fondazione degli Ospedali di Abbiategrasso, Cuggiono, Legnano, Magenta ha lanciato una raccolta fondi straordinaria a favore di tutti questi quattro presidi dell’ASST Ovest Milanese, a cui vogliamo aderire. All’interno di questa iniziativa ti invitiamo a sostenere uno specifico progetto che riguarda l’Ospedale ‘Fornaroli’ di Magenta

Annunci sponsorizzati

Il nostro Ospedale, per far fronte all’emergenza, deve ora considerare sia le apparecchiature tecniche occorrenti sia bisogni che le persone presentano. In particolare ha necessità urgente di acquisire: 2 apparecchi per emogasanalisi, 3 ecografi, videolaringoscopi, flussimetri per CPAP (ventilazione respiratoria), tablet o smartphone per favorire la comunicazione tra i pazienti e i loro familiari, alcuni televisori con caratteristiche adatte per gli utenti del nuovo pronto soccorso, ogni altra strumentazione che di giorno in giorno si renda necessaria.

Rivolgiamo quindi un appello a tutti coloro che sono in grado, per come possono, di sostenere chi lavora in prima linea proprio al “Fornaroli” di Magenta, donando al seguente IBAN:
IT05B0503420211000000006896 (specificando nella causale Ospedale Magenta). Questa “guerra” dei nostri giorni si vince insieme: serve una grande solidarietà, una mobilitazione generale! Grazie fin da ora per il tuo contributo. Un caro saluto”.

Comitato Promotore, dottori e promotori: Massimo Dello Russo, Nicola Mummoli, Silvia Negretti, Luciana Parola, Giuliano Sarro, Chiara Calati, Daniela Carnaghi, Giorgio Cerati, Luca Del Gobbo, Massimo Garavaglia, Simone Gelli, Vittorio Lanzetti, Aldo Mainini, don Giuseppe Marinoni, Silvia Minardi, Pietro Pierrettori, Paolo Razzano, Andrea Rocchitelli, Curzio Trezzani

Annunci sponsorizzati

Il Comitato è aperto ad altri aderenti. Come riferimento per Magenta della Fondazione Ospedali e per adesioni al Comitato Promotore si
può contattare: Dr. Giorgio Cerati: 342.3589018 giorgio.cerati48@gmail.com

Un piccolo gesto che fa la differenza

Non tutti i casi di malati colpiti da Coronavirus sono fortunatamente gravi a tal punto di necessitare la rianimazione o la terapia intensiva, ma in tanti casi è comunque necessario il ricovero ospedaliero. Le norme vigenti sulla quarantena e sull’isolamento al fine di evitare la diffusione del virus, impediscono però di avere contatti con le persone infette. Un cellulare è l’unico cordone che lega il malato ai parenti

Annunci sponsorizzati

Culture digitali

Pensiamo che si ammalano anche le mamme e i papà, i figli e non solo gli anziani. Provate ad immaginare di non poter nemmeno vedere la persona cara. Uno strumento che consente la videochiamata può fare la differenza.

Per chi invece è costretto a letto o in ospedale, un televisore fa sicuramente la differenza.

Tutto ciò nei casi meno gravi

Un respiro sofferto

Si fa fatica a respirare e il timore fondato è che manchino anche le apparecchiature più basilari per consentire una respirazione non faticosa. Anche solo una piccola donazione può aiutare a vivere meglio.

Annunci sponsorizzati

Cristina Garavaglia
Cristina Garavaglia 547 Articoli
Giornalista

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi