Coronavirus. Il caos creato dal Governo Conte

Lombardia. E’ stata una lunga notte e questo 8 marzo 2020 si preannuncia anche peggiore. La colpa, innegabilmente è stata del governo Conte.

Annunci sponsorizzati

La bozza del decreto resa pubblica dal governo

Il decreto del consiglio dei ministri apparso questa notte e che dichiara tutta la Lombardia zona rossa è stato fatto girare da tutte le parti, in ogni chat del paese, prima ancora di arrivare ai giornali e ha causato un disastro. Era una bozza e ha iniziato a circolare come se fosse definitiva prima ancora che il presidente di Regione Lombardia lo leggesse. Lo ha dichiarato lui stesso alle 23 di ieri .

Annunci sponsorizzati

La fuga di notizie causa la fuga degli immigrati del sud in Lombardia

Ieri sera una marea di emigrati dal sud è fuggita da Milano, portandosi dietro il virus che, come si deve ricordare perchè già detto dai medici tedeschi che hanno scoperto il primo caso europeo a Monaco, è infettivo anche senza la presenza dei sintomi. Calabria e Campania, le due prime regioni per emigrazione pendolare a Milano, diventano così le prossime vittime di una emergenza sanitaria gestita nel modo peggiore possibile dal governo italiano. La fuga di massa di ieri sera è stato un gesto di una irresponsabilità e di stupidità senza limiti.

Il decreto più incomprensibile del mondo

Stammattina è stato fatto girare un altro testo che si diceva firmato alle 7 del mattina. Intanto, però, nella notte gli emigrati dal sud italia in Lombardia hanno preso d’assalto le stazioni centrale e Garibaldi di Milano per tornare a casa. Questa mattina presto la situazione della stazione Centrale era quella della foto in alto. Alle 11 era invece quello di questa foto.

Coronavirus. Il caos creato dal Governo Conte 1 08/03/2020 Politica Governo conte
Stazione Centrale Milano
Annunci sponsorizzati

Attualmente sembrerebbe che il governo Conte abbia deciso che non possiamo non solo entrare o uscire dalla Lombardia ma che non si può neppure muoverci fra un comune l’altro della Lombardia. Le restrizioni sono tali che sembrano fatte per un virus che ha una gravità molto più forte di quello che ci hanno detto finora.

Se il problema era quello di non ammalarci tutti insieme e di seguire delle regole per evitare il contagio e la morte anticipata degli anziani in Lombardia si stava già facendo. Si poteva capire la chiusura dei confini della Lombardia ma non è accettabile che si blocchi il muoversi fra Comuni della stessa. E’ impossibile attuarla. La mancanza di buon senso della frase del decreto è palese. Cosa succederà ora non si sà.

Il governo Conte

Annunci sponsorizzati

Culture digitali

Giuseppe Conte si è preso la responsabilità politica di quello che ha fatto. Secondo me, sono parole che non avranno nessun effetto. Intanto si è sparsa la voce che anche due ministri del governo sarebbero risultati positivi al coronavirus. Attendiamo la conferma della notizia.

Annunci sponsorizzati

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4345 Articoli
Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Giornalista metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 fino alla fine nel dicembre 2019, speaker di Radio Padania libera, scrivo su alcune testate, qua e là, coordino le redazioni di Nord Notizie e di altri portali di informazione. Sono anche un Web and Seo Editor Specialist.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.