40 kg di Marijuanas e 100mila euro. Colpaccio del commissariato di Lambrate

Segrate. Gli uomini del commissariato di Lambrate, condotto dal dirigente Nunzio Trabace, hanno sequestrato 40kg di Marijuanas e 100 mila euro in un box di via Caboto.

Annunci sponsorizzati

“Ci tengo che si sappia che possono aver tutta l’organizzazione che vogliono, ma poi devono arrivare in strada ed è qua che li aspettiamo.” Ha detto Nunzio Trabace durante la conferenza stampa dello scorso 4 marzo, commentando il sequestro di quasi 40 kg di Marijuanas effettuato in un box, cui i poliziotti del commissariato di Lambrate sono arrivati mediante un lavoro continuo di osservazione e di conoscenza dei personaggi che già si sa che si occupano di questo tipo di commercio, cioè pusher, venditori, pregiudicati e consumatori abituali di stupefacenti.

Annunci sponsorizzati

Il racconto dei fatti

Proprio seguendo dei piccoli spacciatori e dei consumatori gli agenti della polizia del commissariato di Lambrate sono arrivati a Segrate, in un box di via Caboto. Qui hanno trovato 37,5 kg di marijuanas e 5 persone. 2 erano all’esterno a fare da palo altri 3 erano all’interno del box.

L’ultrà

Uno di questi è un italiano 49enne che dal 2018 scontava una condanna agli arresti domiciliari. Aveva il permesso di uscire da casa durante il giorno perché gestisce un punto snike per la vendita di gadget dell’Inter.

Annunci sponsorizzati

Culture digitali

È un ultrà nerazzurro che ha diversi contatti con i gruppi della curva interista con precedenti per lesioni e maltrattamenti in famiglia. Era già stato segnalato come assuntore di sostanze stupefacenti, specialmente oppiacei e cocaina. È residente nella zona di via Caboto. Durante la perquisizione a casa sono stati trovati anche un panetto di hashish da 70 grammi e un’altra busta contenente un chilo e mezzo di marijuanas.

L’albanese colpo grosso

Il secondo uomo che si trovava nel box aveva dei documenti che lo identificavano come un 41enne ucraino. Al momento però dell’identificazione i documenti sono risultati falsi e l’ucraino è risultato essere un latitante 51enne albanese, con a carico una condanna di 10 anni e 8 mesi per fatti risalenti al 2001 e 2002. La sentenza era diventata definitiva nel 2015.

Quasi 100mila euro

100mila euro e la marijuanas
Annunci sponsorizzati

Culture digitali

Nello zaino del terzo uomo gli agenti del commissariato Lambrate hanno trovato quasi 2 kg di marijuanas e 68mila euro mentre a casa sua, a Calcinate, in provincia di Bergamo, c’era un altro chilo di marijuana. Altri 20mila euro sono stati trovati In possesso degli arrestati. Il quarto e il quinto uomo erano all’esterno. Uno era nella macchina del bergamasco e ha detto di essere un carpentiere disoccupato.

Aquarius

Tutti gli uomini arrestati erano dotati di telefonini Aquarius, un tipo di telefonino gestito in remoto. Quando si dà un segnale particolare tutto il contenuto dei telefonini collegati è cancellato. Quindi è impossibile ottenere informazioni dai telefonini degli arrestati, però il totale del sequestro di 39, 450 kg di marijuana, 70 grammi di hashish 97 470 euro in contanti.

Non è il primo grosso colpo effettuato dal commissariato di Lambrate nelle ultime settimane. Qualche giorno prima di questo sequestro ne avevano effrttuato un altro di hashish.

Annunci sponsorizzati

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4354 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.