Corona virus: diventa psicosi con anche però “effetti positivi”. Chiuse anche le chiese. Numeri utili

Immagini di repertorio

Scuole, asili, nidi, cinema e luoghi di aggregazione chiusi fino almeno il 1° marzo, anche nel Magentino dove tuttavia il Corona virus non ha ancora fatto la sua comparsa. Lo ha stabilito Regione Lombardia in VIA PRECAUZIONALE.

Un danno per l’economia, laddove i cinema o altre attività commerciali hanno dovuto tenere le porte chiuse per effetto di ordinanze regionali o semplicemente per volontà prorpia. Un atto tuttavia dovuto proprio per un senso di responsabilità e di precauzione.

Diversi quelli che potremmo tuttavia definire “effetti positivi”. I bambini, a casa da scuola, stanno riscoprendo le passeggiate all’aria aperta. Il punto parco “La Fagiana”, mostra un’affluenza di visitatori decisamente superiore alla media. Alzaie, sentieri di campagna e piste ciclabili ancor più frequentate anche e soprattutto da bimbi accompagnati dai nonni o dai genitori.

In molti preferiscono fare la spesa quotidiana nel negozio di vicinato ed evitare centri commerciali o ipermercati che sono stati, nel weekend e in maniera del tutto ingiustificata, presi d’assalto da consumatori che volevano fare scorte alimentari per pararsi le spalle nell’eventualità della chiusura dei supermercati com’è accaduto nei luoghi del Lodigiano, solo perchè riteuti luoghi focolai blindati ancora per diversi giorni.

Annunci sponsorizzati

Sebbene la merce proveniente dalla Cina o dall’estero NON può essere infetta, si sta riscoprendo il “made in Italy” e il fatto che la sua qualità è indubbiamente migliore.

Annullate ancora per qualche giorno le gite, i pellegrinaggi, i saggi sportivi, le conferenze e tutto ciò che per grandi e piccini poteva sì rappresentare un motivo di svago, ma anche obblighi lavorativi o di vita quotidiana, fonte di stress per che deve incastrare ogni singolo minuto della propria giornata.

Annunci sponsorizzati

Culture digitali

Purtoppo le manifestazioni, come il Carnevale in piazza o in oratorio, sono stati annullati e con essi il lavoro dei tanti volontari che sta dietro a eventi di questo genere. Con essi anche gli affari commerciali e dell’indotto.

Corona virus: diventa psicosi con anche però "effetti positivi". Chiuse anche le chiese. Numeri utili 1 24/02/2020 Cronaca del Magentino
L’avviso affisso al Santuario della Madonna dei Miracoli di Corbetta

Sospese per volontà dell’arcivescovo di Milano monsignor Mario Delpini anche le messe. Il tutto fino al 1° marzo 2020.

I numeri utili

Al fine di non far collassare il numero unico emergenze 112 è stato istituito il numero verde 800 894545 dove in risponde L’Unità di Crisi di Regione Lombardia che può dare indicazioni e risposte in merito all’emergenza CoronaVirus.

Si consiglia di chiamare invece direttamente il numero unico 112 se si presentano febbre, tosse, difficoltà respiratorie e se negli ultimi 15/20 giorni si è stati all’estero ed in particolare in Cina, oppure ancora se si ha avuto diretto contatto (ravvicinato e prolungato) con persone provenienti dai due focolai del Lodigiano o con persone (cinesi o non) che sono a loro volta state in Cina negli ultimi 15/20 giorni.

Per il resto, è sufficiente contattare il medico/pediatra di base nell’ipotesi cioè di sintomi da raffreddamento o influenzali che NON vanno confusi con il Corona virus, che resta comunque una sorta di polmonite, con gli scompensi respiratori del caso.

Cristina Garavaglia
Cristina Garavaglia 405 Articoli
Giornalista

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi