Incidente ferroviario Frecciarossa. Il bilancio delle vittime. Il video

incidente ferroviario Frecciarossa Lodi

Lodi. Questa mattina alle 5:30 un grave incidente ferroviario ha coinvolto un treno ad alta velocità Frecciarossa partito da poco da Milano. L’incidente è avvenuto all’altezza della stazione di Ospitaletto Lodigiano, in località Cascina Griona, sulla linea ferroviaria di Casalpusterlengo, in provincia di Lodi. Fino a questo momento il bilancio è di 2 morti e 31 feriti.

Nelle immagini del video intervento i vigili del fuoco che sono intervenuti sul posto insieme agli altri organismi della protezione civile e del 118. Supposto anche diversi reparti operativi delle forze dell’ordine Carabinieri Polizia di Stato e anche la polizia locale dei paesi confinanti alla località dov’è avvenuto il disastro.

31 feriti e due macchinisti deceduti

Le persone sono state ricoverate in codice giallo all’ospedale di Lodi, 1 in codice giallo all’ospedale di Pavia e un’altra sempre in codice giallo all’ospedale di Cremona. Altre 27 persone sono state ricoverate in codice verde negli ospedali di Lodi Melegnano Crema Humanitas di Milano a Codogno Piacenza e a Castel San Giovanni.

Sul posto dell’incidente ferroviario il presidente della regione Attilio Fontana

Le due vittime sono i due macchinisti del treno. In mattinata il presidente della regione Lombardia Attilio Fontana, ha annullato tutti gli appuntamenti e si è recato sul luogo dell’incidente. Nei giorni scorsi c’erano stati dei lavori sui binari e le indagini stanno cercando di stabilire se c’è un legame con il deragliamento di oggi.

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 3396 Articoli
Giornalista Milanese e Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni ho collaborato conTvci, una delle prime televisioni private e così sono anche parte della storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di RPL e scrivo su alcune testate, qua e là.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi