L’angolo della poesia di Giovanni Elidio Chiastra

Giovanni Elidio Chiastra

Nato a Berceto (Pr) il 3 agosto 1944. Un’infanzia non facile, una giovinezza in giro per il mondo a lavorare, mantenendo nel cuore i luoghi, i costumi e le usanze dei posti vissuti. Quando ha potuto fermarsi in un luogo fisso, i ricordi e le emozioni di tante vite vissute sono diventate poesia. Ora abita a Casorezzo (Mi). Innumerevoli i riconoscimenti ottenuti: il Premio Letterario Internazionale Città di Sarzana (2017), Premio internazionale di poesia “Città di Pontremoli”, finalista al Wilde Europea Award (2016) e molto altro ancora. Ha collaborato con i Jalisse per una canzone con il componimento “Ultimo contatto” (2016).

Pubblicità

Il diploma d’onore

Diploma d’onore con menzione d’encomio a Giovanni Elidio Chiastra nell’ambito del Premio internazionale “Michelangelo Buonarroti”, giunto alla sua 5° edizione. La targa è andata al poeta casorezzese in relazione alla sezione Poesia singola con l’opera delle’artista dal titolo “A mia Madre”.

Pubblicità
L'angolo della poesia di Giovanni Elidio Chiastra 1 27/01/2020 rubriche
Il diploma d’onore recetemente assegnato al poeta casorezzese

I libri con le poesie di Giovanni Elidio Chiastra sono consultabili anche alla biblioteca comunale di Casorezzo, sua città di residenza.

INNAMORARSI

Pubblicità

GT Consulting

Strano questo mondo,

Una persona s’innamora in un’attimo,

Pubblicità

Culture digitali

Scatta la scintilla

Al primo sguardo, a prima vista,

Sente il cuor sobbalzare, e si ecvita

Sentendo un brivido penetrare

Lungo tutto il suo essere.

Delle volte basta un piccolo particolare,

Come il colore dei suoi occhi,

O i lineamenti del suo viso, armoniosi,

I lunghi capelli, sciolti,

Il cui colore ha conquistato il cuore,

O il sorriso ammaliante

Che fa’ brillare il tutto, con un’espressione invitante

A te’, che gli stai davanti,

Allora, ti sfuggono tutti i difetti

Perché non ne vedi,

Vedi solo tanti angeli

Che ti svegliano dal torpore

Destandoti immediatamente,

E tu” la vuoi subito conoscere

Buttandosi a capofitto,

Perdendo anche l’intelletto,

Perché, per te’ solo lei esiste,

E vuoi fortemente

Entrare nella sua vita, conquistandosi,

E farla per sempre tua,

O finché non sarà finita

Questa voglia che ti assale,

Prepotentemente,

Di abbracciarla e baciarla,

E veder che lei si abbandona,

Perché il desiderio è di tutti e due,

Allora, dopo metti il cuor in pace,

Perché hai capito, finalmente,

Che siete fatti per star insieme,

E finché vorrete

Non ci sarà più niente che divide

Questa vostra unione

L'angolo della poesia di Giovanni Elidio Chiastra 2 27/01/2020 rubriche
Pubblicità

Cristina Garavaglia
Cristina Garavaglia 711 Articoli
Giornalista

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.