Giornalismo. Il Gus premia gli uffici stampa eccellenti. Una menzione anche alla sala stampa del comando provinciale dei carabinieri

Milano. Un premio significativo per il giornalismo milanese è quello che il Gruppo Uffici Stampa dell’ Associazione Lombarda Giornalisti consegna agli uffici stampa che si sono distinti per capacità e incisività durante l’anno trascorso. Oggi a mezzogiorno la premiazione nella sala stampa del consiglio di Regione Lombardia. La pergamena è stata consegnata a Simone Carriero, capo dell’ufficio stampa di Ferrovie Nord Milano, Al dot. Costa, dell’ufficio stampa del consiglio regionale, all’ufficio stampa CLP Relazioni Pubbliche, all’ufficio stampa Bayer Italia e allo Studio Giorgio Vizioli & Associati, (nella foto i premiati). Su segnalazione del gruppo cronisti Lombardi una pergamena con una speciale menzione è stata consegnata alla sala stampa del comando provinciale di Milano dei carabinieri.

La sala stampa del comando provinciale dei carabinieri

Giornalismo. Il Gus premia gli uffici stampa eccellenti. Una menzione anche alla sala stampa del comando provinciale dei carabinieri 1 20/01/2020 Cronaca Lombardia

Il cronista racconta le notizie nel momento in cui avvengono, o poco dopo. Scrive la storia. E’ un lavoro affascinante in cui c’è bisogno di tanti alleati. Fra questi, a Milano ci sono gli uffici stampa delle forze dell’ordine, fra cui la Sala stampa del comando provinciale dei carabinieri. Quando c’è bisogno di conoscere i precisi particolari di una notizia, le forze dell’ordine sono i primi referenti per i cronisti. La sala stampa è il collegamento che permette al cronista arrivare velocemente ai fatti, e che fornisce foto, documenti e particolari diffondibili. E’ la prima volta che una sala stampa delle forze dell’ordine riceve questo premio dai giornalisti. Nella foto i componenti della sala stampa dei carabinieri di Milano. Da sinistra l’appuntato scelto Sergio Brugaletta, pilota di droni e operatore televisivo, il maresciallo ordinario Raffaele Bonato, il tenente colonnello Michele Miulli, il maresciallo ordinario Giulia Battioni e il carabiniere Paolo Noto.

Ferrovie nord Milano

I treni sono bellissimi, la possibilità di muoversi con i mezzi pubblici fa parte della nostra vita. L’ultima iniziativa dell’ufficio stampa di Ferrovie nord è stata davvero intrigante. La presentazione del nuovo treno Caravaggio ha messo in risalto quello che può fare un ufficio stampa.

Il futuro del giornalismo

La premiazione è stata anche un’occasione per accennare al problema del giornalismo di oggi. Problema che si riassume nelle difficoltà del passaggio fra il sistema della carta e dei giornali e quello di internet, e dell’avvento delle notizie diffuse tramite social. Oggi le notizie sono da chiunque abbia una capacità tecnica. Spesso però non c’è quella culturale. Oppure, al contrario, c’è una incapacità di diffondere le notizie da parte di chi conosce il mestiere del giornalista ma non le dinamiche di internet e dei social media. Una serie di problemi, ancora senza proposte di soluzioni, che alla base ha la mancanza di schemi di finanziamento per i giornali online.

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 3396 Articoli
Giornalista Milanese e Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni ho collaborato conTvci, una delle prime televisioni private e così sono anche parte della storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di RPL e scrivo su alcune testate, qua e là.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi