Si masturba in pubblico. Condannato per corruzione di minorenne

auto della polizia a Milano

Milano, corso Como angolo Tocqueville. Un senegalese 50enne è stato arrestato e accusato di corruzione di minorenne. Stava masturbandosi all’angolo della strada alle 10.50 del mattino, mentre, insieme ad altre persone, passava una mamma con una bambina.

Quell’angolo di Milano è tristemente famoso. Vi succedono cose quasi incredibili, come ieri mattina poco prima delle 11. Un uomo italiano ha chiamato il 112 perchè aveva notato, insieme ad altri passanti, un uomo di colore con un giubbotto blu un capellino nero e i jeans abbassati. L’uomo stava “menadoselo” per strada, davanti a tutti. Fra i passanti c’era anche una mamma con una bambina, che hanno assistito, loro malgrado, allo spettacolo. La polizia è intervenuta ma era sprovvisto di documenti.

Portato in questura è risultato senza precedenti. Si sarebbe beccato solo una denuncia a piede libero per atti osceni in luogo pubblico se non fosse stato per la presenza della bambina. L’accusa è invece diventata corruzione di minorenne. Il PM ha quindi disposto l’arresto. Il senegalese è stato processato per direttissima questa mattina.

Lo ritroveremo ancora a darsi da fare nell’angolo fra via Como e via del Tocqueville? Chissà. Probabilmente si, è difficile che capiscano l’antifona. Però perlomeno, la prossima volta, non sarà più incensurato e la possibilità di allontanarlo dalla zona saranno maggiori.

Annunci sponsorizzati

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 3707 Articoli
Giornalista metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 fino alla fine nel dicembre 2019, speaker di Radio Padania libera, scrivo su alcune testate, qua e là, coordino le redazioni di Co Notizie, Nord Notizie e di altri portali di informazione. Sono anche un Web and Seo Editor Specialist.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi