Escalation di furti: Robecco, Corbetta

Immagini di repertorio

L’ultimo episodio si è verificato venerdì 10 gennaio 2020 a Robecco sul Naviglio, in zona via Fratelli di Dio.

Pubblicità

Hanno spaccato il vetro di una finestra posta al pian terreno. Il tutto mentre i padroni di casa erano a cena al piano di sopra. A dare l’allarme è stato il cane, che ha fatto scappare i ladri. I balordi hanno tuttavia fatto in tempo a buttare all’aria il contenuto di due camere e rubare 30 euro dal portafoglio della padrona di casa. Sono stati allertati i Carabinieri di Rosate, che hanno fatto un sopralluogo sul posto.

Pubblicità

A Corbetta

Qualche giorno prima, a Corbetta, i ladri sono entrati in azione in via Amendola e in via Europa. In entrambi i casi, i ladri sono saliti sul balcone e hanno tentato di entrare da lì nell’abitazione.

Pubblicità

In via Europa hanno tentato di forzare la tapparella e il cane li ha messi in fuga. In via Amendola si sono arrampicati fino al secondo piano.

Pubblicità

Il fatto che la tapparella fosse calata, ha rallentato le manovre di scasso e provocato rumore nel compierlo.

Un altro tentativo di furto è stato fatto venerdì 10 gennaio 2020 in uno degli appartamenti del blocco Marsala, che si affaccia su via della Repubblica. Fortunatamente anche in tal caso i padroni di casa si non accorti per tempo, avvistando una sorta di luccichio che proveniva dalla finestra. A provocarlo potrebbe essere stato un riflesso sugli attrezzi del mestiere usati dai ladri? Una sorta di piede di porco? Sta di fatto che, scoperto, il ladro si è dato alla fuga prima di riuscire ad entrare nella casa.

Pubblicità

GT Consulting

Cristina Garavaglia
Cristina Garavaglia 720 Articoli
Giornalista

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.