Powervolley Milano. Il regalo di Natale sotto l’albero è il terzo posto

Milano. Il regalo di Natale arriva con un giorno di ritardo per l’Allianz Powervolley Milano: sotto l’albero, nel giorno di Santo Stefano.

Annunci sponsorizzati

Powervolley Milano. Il regalo di Natale sotto l’albero è il terzo posto 1 27/12/2019 Sport Powervolley milano
Un momento della partita

Milano trova i tre punti nel derby contro Monza che la lanciano in terza posizione in classifica, agguantando Modena a quota 28 complice la sconfitta degli emiliani contro Padova. Una gara straordinaria nel boxing day per la squadra meneghina, dominata fin dal primo pallone e chiusa con una straordinaria rimonta nel terzo set, chiusa ai vantaggi 28-26.

Annunci sponsorizzati

Chiude nel migliore dei modi il proprio 2019 l’Allianz Powervolley

La vittoria sui brianzoli apre il girone di ritorno di Superlega con il sorriso. Il nono sigillo in campionato è un’autentica perla dei meneghini che, trascinati da uno Sbertoli in stato di grazia, chiudono in tre parziali il match. Il giovanissimo palleggiatore milanese, MVP del confronto, guida la sua squadra contro Monza: magie, colpi sotto rete, alzate straordinarie e difese che spingono i suoi compagni alla vittoria.

I tre punti sotto l’albero di Natale portano Milano a quota 28 punti, in coabitazione con Modena, uscita sconfitta dalla sfida contro Padova per 3-1. Il 3-0 di Milano invece non ammette repliche: i 24 punti di Nimir, i 12 di Clevenot ed il contributo di Petric (6) e Kozamernik (7) hanno fatto il resto. Milano vola così in classifica e si gode, almeno fino al 16 gennaio, le zone alte della graduatoria, con la convinzione di essere una squadra in crescita che può contare sulle proprie qualità e convinzioni.

A commentare la sfida è Sbertoli

Annunci sponsorizzati

Sbertoli, comenta la sfida, ma è anche l’autore di 5 punti: «È stata una bellissima partita: aver vinto con il recupero finale rende tutto ancora più straordinario. Siamo stati bravi nei primi due set, ma nel terzo stava ricapitando quello che era successo a Verona. Ci siamo guardati in faccia e si siamo compattati come fanno le grandi squadre e ci godiamo il successo. Poi abbiamo avuto anche un po’ di fortuna dagli altri campi che ci lanciano ora in classifica, ma è bene che rimaniamo con i piedi per terra».

Regalo di Natale

A rendere speciale e natalizia la partita è stata l’iniziativa promossa da Powervolley Milano e Fondazione Allianz UMANA MENTE. Ogni spettatore ha infatti consegnato un regalo nuovo. I regali così raccolti saranno devoluti, nell’ambito del progetto volley4all, al Centro “Benedetta d’Intino” di Milano che lavora per aiutare i bambini con disagi psicologici e gravi disabilità comunicative attraverso il lavoro della psicoterapia e della Comunicazione Aumentativa Alternativa (CAA), mentre nelle pause tra i set sono stati premiati alcuni giovani del settore giovanile di Powervolley che si sono distinti sia in ambito sportivo sia in ambito scolastico all’interno della giornata “Orgoglio Powervolley”.

Cronaca

Primo set:

Annunci sponsorizzati

Culture digitali

Primo break Milano: Nimir – Petric per il 2-0. Allungo Milano con l’errore di Kurek per il 5-1, con l’ace di Nimir che vale il 6-1 ed il time out di Soli. Nimir in bagher rovesciato per la diagonale di Clevenot, che si supera anche a muro per l’11-5. Super Clevenot: ricezione e primo tempo micidiale (13-7). Muro di Kozamernik e Milano vola sul 15-8. Tocco di prima intenzione per Sbertoli ed è 16-9, con il muro di Gironi che vale il 17-9. Primo tempo di Alletti per il 19-12, ma Monza tenta il recupero e si porta sul 20-16 con conseguente time di Piazza. Ace di Clevenot su Dzavoronok per il 22-16, ma Kurek trova la diagonale che vale il 23-19. Nimir chiude per il 25-20.

Secondo set:

Parte forte Monza che con il primo tempo di Yosifov si porta sul 5-7. Gironi trova il tocco sotto rete per il 7-8, con Nimir che trova il pari per l’8 pari. Muro vincente per Nimir che vale il 12-10 di Milano, con lo stesso olandese che trova l’ace del 14-11. Kozamernik trova il +4 in primo tempo (15-11), ma Monza trova l’energia per ricucire lo strappo e con Louati va a segno per il 18-16. Ace di Sbertoli per rimettere 3 punti di vantaggio (20-17). Out il servizio di Yosifov e 4 set ball per Milano (24-20), che chiude con il primo tempo di Kozamernik (25-21).

Terzo set:

Equilibrio tra le due squadre in partenza: all’ace di Sbertoli risponde il colpo di Kurek (6-7). Break Monza per l’8-10, con Nimir a chiudere il contrattacco dell’11-12. L’errore di Nimir porta di nuovo Monza sul +2 (12-14), con Kurek ad incrementare il vantaggio brianzolo (12-16). Primo tempo vincente per Gironi (14-17), ma l’ace di Orduna porta Monza sul +5 (14-19). Ace di Clevenot per il 18-21 e time out Soli, con Kozamernik a muro a rosicchiare ancora un punto (20-22). Milano trova il 24-24 e porta la sfida ai vantaggi. Nimir colpisce per il 25 pari, ma Kurek annulla il vantaggio e firma il 26-26. La chiude Petric per il 28-26.

Tabellino

Allianz Powervolley Milano– Vero Volley Monza: 0-3 (25-20, 25-21, 23-25,

Allianz Powervolley Milano: Nimir 24, Basic 0, Kozamernik 7, Izzo 0, Sbertoli 5, Alletti 1, Petric 6, Gironi 5, Weber 0, Clevenot 12. Pesaresi (L). N.e.: Hoffer (L), Okolic . All. Piazza
Vero Volley Monza: Kurek 9, Dzavoronok 4, Orduna 2, Louati 11, Goi (L), Galassi 1, Yosifov 5, Beretta 4, Sedlacek 10. N.e.:Calligaro, Federici (L), Capelli, Ramirez. All. Soli

Note

Durata set: 26’, 28’, 35’; Tot: 1h29′.

Allianz PowervolleyMilano: battute vincenti 7, battute sbagliate 14, muri 9, attacco 49%, ricezione 38% (23%).
Vero Volley Monza: battute vincenti 3, battute sbagliate 13, muri 7, attacco 41%, ricezione 39% (19%).
Impianto: Allianz Cloud di Milano

Annunci sponsorizzati

Alessandra Gornati
Alessandra Gornati 128 Articoli
Mi piace leggere, mi piace scrivere, ma amo la privacy. Vivo in un piccolo Comune, e questo mi condiziona. Si potrebbe dire che amo parlare di quello che capita agli altri, ma se parlano di me, mi sembra di mettermi in mostra e sono in imbarazzo. Pensa a me come ad una donna timida e invisibile, senza misteri ma molto ricca nell'anima. Quello che do al mondo, lo do con le mie parole.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.