Anche il Piemonte chiede l’autonomia differenziata. Preioni: “proposta seria per traguardo storico”

Torino. La regione Piemonte si è aggiunta alle regioni che chiedono l’autonomia differenziata. Il presidente del gruppo Lega in consiglio regionale, Alberto Preioni ha inviato una nota al commento dell’avvio dei lavori sulla proposta. “Portiamo avanti una proposta seria per ottenere un traguardo storico per il Piemonte e benefici per i suoi abitanti”

Annunci sponsorizzati

L’aula di palazzo Lascaris, in cui ha sede il parlamento regionale del Piemonte, discuterà oggi la richiesta con cui il Piemonte si confronterà col Governo. In particolare col ministro Boccia. L’obiettivo è quello di licenziare il provvedimento in tempi brevi. “La strada che porta all’autonomia differenziata rappresenta la via principale per offrire al Piemonte tutti gli strumenti adeguati per vincere le sfide del futuro. La Lega si farà in quattro per raggiungere un obiettivo che è nel Dna del nostro partito e di fondamentale importanza per il territorio. Si tratta di un percorso non facile né scontato, ma in grado di garantire maggiore efficienza da parte nostra, e più trasparenza nei confronti dei cittadini. Dissesto idrogeologico, trasporti, scuole e altro: tutti settori nevralgici nei confronti dei quali, con l’ottenimento dell’autonomia differenziata, sarebbe più facile intervenire in maniera diretta”.

Annunci sponsorizzati

“Di buon auspicio è l’accordo che è stato raggiunto in Commissione con la minoranza. Per una volta, ragionevolezza e buon senso sembrano trionfare sui personalismi. Quello dell’autonomia differenziata rappresenterebbe un traguardo storico per il Piemonte, in grado di garantire migliori condizioni di benessere a tutti i suoi abitanti e di accorciare le distanze tra loro e i centri di potere”.

Annunci sponsorizzati

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4372 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.