Cristiano Tatarelli nuovo vicario della Questura

Milano. La questura di via Fatebenefratelli

Milano. La nomina del nuovo vicario della questura di Milano, Cristiano Tatarelli, suona come una dichiarazione di guerra alla microcriminalità che affligge Milano. Un buon segnale per la ricerca della sicurezza. Milano infatti sarebbe una delle città più sicure d’Europa se non ci fossero i trafertisti del crimine, i trafficanti di droga e le migliaia si disperati xhe vivono di stenti e sono a disposizione dei traffici della ndrangheta e delle altre organizzazioni malavitose.

Il nuovo Vicario della Questura di Milano, Cristiano Tatarelli, arriva da Latina, ove ricopriva la medesima carica. Classe 65, nato a Lenola, laureato in giurisprudenza, entra in Polizia di Stato, dopo aver superato il concorso di Vice Commissario, nel 1991. Dopo il corso di formazione viene inviato, nel ’92, presso il Commissariato di 
Gela, in provincia di Caltanissetta.

Esperienza a Scampia e Taurianova

Nel 1994 viene chiamato a dirigere il Commissariato di Polizia di Taurianova, in provincia di Reggio Calabria e nel 1996 arriva a Frosinone, dove assume l’incarico di capo della Squadra Mobile della locale Questura.
Nel 2008 diviene dirigente del Commissariato di Formia e nel 2009 assume la guida della Squadra Mobile di Latina fino al 2013, quando, con la nomina a Primo Dirigente, diviene Dirigente del Commissariato di Scampia, a Napoli, fino al 2016, anno in cui raggiunge Latina, con l’incarico di Vicario.

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 3109 Articoli
Giornalista Milanese e Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni ho collaborato conTvci, una delle prime televisioni private e così sono anche parte della storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di RPL e scrivo su alcune testate, qua e là.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi