Corso Como a Milano all’alba. Ma che brutto posto!

Corso Como - foto di Angelo Anzalone

Milano. Corso Como, specie all’angolo con via Toqueville è la via più citata nella cronaca nera della città. Succede di tutto, persino l’inverosimile. Infatti non si capisce molto bene cosa sia successo questa mattina poco prima delle 5 del mattino, quando è arrivata una richiesta di intervento al 112.

Quando gli agenti di polizia sono arrivati, hanno trovato già sul posto un’ambulanza della Croce Viola che stava medicando due uomini: un italiano di 24 anni e un giovane straniero di 19 anni, che poi è stato trasportato all’ospedale Fatebenefratelli in codice verde. Secondo quanto raccontato dai due, il 19enne era stato aggredito da un gruppo di persone. Il 24enne italiano aveva visto la scena e si era messo a gridare, facendo scappare gli aggressori. Poi aveva chiamato l’ambulanza. In quel momento, però, mentre era al telefono con il 112, un altro gruppo di persone lo avrebbe rapinato portandogli via 700 euro in contanti che teneva nella tasca dei pantaloni.

Una scena che, solo immaginandola sentendola raccontare, fa venire i brividi. Dipinge corso Como all’alba come il peggiore dei quartieri malfamati. Non si è lontani dalla verità, in effetti, ma fortunatamente ci sono delle telecamere che hanno ripreso la scena sia dell’aggressione sia della rapina e, sono pronta a scommetterci, questa storia avrà un epilogo che farà notizia.

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 3109 Articoli
Giornalista Milanese e Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni ho collaborato conTvci, una delle prime televisioni private e così sono anche parte della storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di RPL e scrivo su alcune testate, qua e là.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi