Gli auguri a don Angelo e la cassoeula in parrocchia, Ossona

I volontari del pranzo in compagnia

Il fine settimana nella parrocchia di Ossona si sono svolti diversi festeggiamenti, a partire da quelli per i 72 anni del parroco don Angelo Oldani (compiuti il 15 novembre). E’ stato questo l’incipit per riprendere una tradizione che era stata sospesa da qualche tempo: la cassoeula in compagnia!

L’oratorio ha così ospitato ben oltre cento commensali e ha distribuito il piatto della tradizione anche d’asporto. Note di fisarmonica, canti, chiacchere ma soprattutto un modo per stare insieme, con la famiglia e con la grande famiglia parrocchiale. Un’occasione anche per i tanti volontari di ritrovarsi dopo qualche mese di, per così dire “inattività”.

Uno degli ultimi impegni è stato quello del palio della Bogia, ma anche le 7 settimane di oratorio estivo. E già si pensa al futuro. Il tutto grazie a davvero tantissimi volontari, animatori, educatori, catechiste che operano in diverse realtà intrecciate tra loro in maniera armoniosa. Proprio grazie a questa peculiarità, la parrocchia e l’oratorio di Ossona si distinguono nel territorio per affluenza di giovani, per gradimento delle iniziative. Di fatto, questi soggetti e il parroco non smettono mai di organizzare e lavorare per il bene comune attraverso eventi, manifestazioni, progetti.

Gli eventi in agenda

Alle 20.45 del 7 dicembre 2019, nella chiesa parrocchiale di San Cristoforo, si terrà il concerto dei “Vespri d’organo” in preparazione al Natale. Il concorso dei presepi con votazione on line, la presenza de “I passionari” nelle manifestazioni dell’Avvento. E poi ancora, la festa di Santa Cecilia del 23 e 24 novembre 2019 che vedrà l’esibizione del corpo musicale ossonese in accompagnamento alla messa delle 18 di sabato 23, nonchè quella dei cori dei pensionati, dei giovani e del coro parrocchiale nelle messe domenicali. Il 21 dicembre arriverà poi la luce di Betlemme.

Cristina Garavaglia
Cristina Garavaglia 302 Articoli
Giornalista

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi