Maltempo. 2 morti e danni alla Basilica di San Marco

Venezia. La mareggiata che ha colpito Venezia questa notte ha causato la morte di 2 persone a Pellestrina. L’acqua si è alzata di un metro e 87 cm. È entrata nella cripta della Basilica di San Marco, causando gravi danni. Alcuni traghetti sono affondati mentre erano attaccati agli approdi. Per le 10.30 di questa mattina ci si aspetta un’altra mareggiata, che potrebbe essere persino più grave.

La navigazione è stata sospesa e poi in parte riattivata. E’ stata nuovamente sospesa alle 9. Per le 10:10 infatti è atteso un nuovo picco di marea. È come se a Milano si fermassero tutti gli autobus e metropolitane contemporaneamente. La notte per Venezia è stata lunga e difficile e questa giornata si teme sarà persino peggiore.

Due vittime a Pellestrina

Una delle situazioni peggiori si è avuta sull’isola di Pellestrina dove di 78 anni è morto fulminato a causa di un corto circuito innescato dell’acqua entrata in casa con la marea. In quel momento sulla Laguna imperversava la grande tempesta di vento e pioggia. È stata data la notizia che anche un’altra persona è stata trovata senza vita in casa, ma su questo secondo incidente non si hanno ancora notizie certe.

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 3109 Articoli
Giornalista Milanese e Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni ho collaborato conTvci, una delle prime televisioni private e così sono anche parte della storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di RPL e scrivo su alcune testate, qua e là.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi