Ai ragazzi il sacramento della confermazione, a Cerello di Corbetta

I giovani cresimati sabato 9 novembre 2019

Sono stati cresimati da monsignor Giuseppe Scotti, sabato 9 novembre 2019, una decina di giovani che fanno capo alla parrocchia di “San Vincenzo martire” a Cerello di Corbetta. Questi i loro nomi: Luciano Bertolino, Ginevra Candian, Giacomo Gioffrè, Sofia Magugliani, Alessandro Tonella, Sofia Tore, Riccardo Valentini, Chiara Zoia.

Il parroco don Paolo Vignola con monsignor Giuseppe Scotti e i chierichetti

A concelebrare la funzione anche il parroco di Cerello con Battuello, don Paolo Vignola. Il sacramento della confermazione è stato impartito dallo stesso monsignor Scotti, nella medesima chiesa parrocchiale, anche lo scorso 26 ottobre a: Raniero Bianchi, Olimpia Ciceri, Loris Deiana, Sara Impallomeni, Luca Marangella, Edoardo Mauro, Alberto Mesiano, Mattia Olivito, Luca Pallavicini, Cristian Riva, Elisa Santaniello.

I cresimati del 26 ottobre 2019

La lettera delle catechiste

Carissimi ragazzi e ragazze, eccoci qui alla fine di questo lungo percorso. Sono molte le cose che vorremmo dirvi, ma in queste situazioni si fa fatica a trovare le parole giuste e allora diciamo: grazie! Grazie al Signore per averci chiamato a camminare insieme a questi ragazzi. Grazie per il vostro impegno e la vostra assidua partecipazione al catechismo! Grazie anche per la vostra vivacità! Grazie a ciascuno di voi, alle vostre famiglie e al nostro parroco per aver avuto fiducia in noi, assegnandoci questo compito così importante.

Quello che il Signore ci ha chiesto quando abbiamo intrapreso con voi questo cammino, è stato di seminare, gettare semi e fare in modo che cadessero soprattutto su un terreno fertile. Speriamo di aver seminato bene!

Annunci sponsorizzati

Ora il vostro compito, aiutati dallo Spirito Santo che oggi è sceso in voi, sarà quello di produrre buoni frutti.

Vi salutiamo con le parole di don Tonino Bello, sacerdote e vescovo, che ha speso la sua vita per il bene del prossimo donando tanto amore agli altri: “vivete bene la vostra vita perchè vi capita di viverla una volta soltanto. Non bruciatela! Se spenderete la vostra vita per gli altri non la perderete. Perderete il sonno, ma non la vita! Perderete il denaro, ma non la vita! Perderete la quiete, ma non la vita!”

Annunci sponsorizzati

Culture digitali

Noi carissimi ragazzi e ragazze vi auguriamo un futuro ricco di amore, soddisfazioni, gioie. Abbiate cura di voi stessi e rispetto per gli altri; siate il sale della terra che dà sapore alle cose e luce che illumina il vostro cammino. Il vostro percorso di buoni cristiani deve continuare con la partecipazione assidua alla messa, ai sacramenti e la presenza in oratorio. Vi salutiamo con affetto. Rosella Strada ed Elisa Odolini.

Cristina Garavaglia
Cristina Garavaglia 302 Articoli
Giornalista

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi