Matteo Salvini ha un malore.

Trieste. Matteo Salvini, leader della Lega, ha avuto oggi un malore mentre stava recandosi ai funerali di Matteo Domenegado e Pierluigi Rotta, i due poliziotti uccisi in commissariato da un immigrato dominicano. Le agenzie di stampa scrivono di una colica renale, che è comunque dolorosissima.

Annunci sponsorizzati

Salvini stato portato dall’aereoporto di Gorizia al Pronto Soccorso dell’ospedale di Monfalcone, dove è stato curato e visitato. E’ stato dimesso circa un’ora fa. Ha ringraziato i medici. Non ha però potuto partecipare ai funerali dei due poliziotti. Intanto sulla sua bacheca Facebook, sulla pagina uficiale, nelle migliaia di gruppi social su internet che gli sono stati dedidati, è stata diffusa la notizia del malore appreso dai giornali e dalle agenzie di stampa, e si sono riempiti di messaggi di solidarietà e di auguri dei leghisti e dei suoi sostenitori. Auguri e mesaggi che constinuano anche in questi momenti. La mancanza di annunci del ricovero in ospedale da parte dello staff di Salvini è stato saggio. Ha impedito che si creasse un allarme sociale sulle sue condizioni di salute che , data la popolarità dell’ex ministro, avrebbe scatenato onde di notizie virali sui social media. La preoccupazione per la sua salute però rimane. I suoi sostenitori temono che esageri, dopo mesi e mesi passati a dividersi fra gli impegni del governo e campagne elettorali fra la gente, senza un vero riposo, e dando all’agenda politica un ritmo troppo veloce, anche considerando le elezioni di fine mese in Umbria.

Annunci sponsorizzati

La popolarità di Salvini è molto alta, nonostante il cambio di governo

Ieri sera è andato in onda, durante la trasmissione Porta a Porta, il confronto diretto tra Matteo Salvini e Matteo Renzi. Sono in molti ad aver definito la vittoria di sharing di Matteo Salvini, che è risultato simpatico, pratico e calorosamente vicino al popolo, e ha saputo conquistare cuori e menti. Renzi, invece, con il suo modo di fare sembra aver consolidato la fama di sbruffone e si è presentato con una arroganza tale da risultare poco amabile, spiacevole e di fatto antipatico. Dal punto di vista della preparazione, si è notato che Renzi si era preparato attentamente sugli argomenti, ma non è riuscito a sfondare la preparazione e le analisi proposte da Matteo Salvini.

Annunci sponsorizzati

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4372 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.