Alla festa della vendemmia di Dunafoldvar, Ossona c’era

Dunafoldvar, Ungheria. Non tutti sanno che Ossona e la cittadina ungherese di Dunafoldvar sono gemellate. E’ un gemellaggio siglato anni fa, quando il consigliere comunale Sergio Garavaglia era sindaco.

La festa della vendemmia 2019 a Dunafoldvar

Poi, perchè Ossona è Ossona, il cambio politico al vertice del Comune ha portato le amministrazioni seguenti a curare poco questo gemellaggio. Siccome i gemellaggi servono a creare legami e rapporti umani, negli otto anni in cui Garavaglia è stato sindaco di Ossona, i rapporti umani si sono creati. Dopo, è stato un po’ più difficile. Gli abitanti di Dunafoldvar sono molto meno litigiosi degli ossonesi, nonostante le comuni origini celte. Così , quando mandano l’ invito per una festa all’amministrazione comunale di Ossona non mancano mai di includere nell’invito l’ex sindaco Garavaglia. I nostri amministratori comunali sono molto sensibili su questa questione. Invece di “darci, ossonamente, dentro”, rifiutano gli inviti e qualche volta danno l’idea di essere gelosi di questa amicizia fra l’amministrazione di Dunafoldvar e il consigliere di opposizione. Sta di fatto che nelle ultime settimane è nata una plemica perchè Sindaco e maggioranza hanno declinato l’invito degli ungheresi alla festa della vendemmia, mentre Sergio Garavaglia ci voleva andare. Alla fine Sergio Garavaglia ci è andato lo stesso, naturalmente a spese sue, e poi mi ha inviato alcuni momenti della festa .

La festa della vendemmia

I nostri cugini ungheresi hanno invitato tutte le città con cui sono gemellati, soprattutto quelle che hanno un nome dal significato simile al loro. Dunafoldvar significa Castello sulla collina. Alla festa erano invitati sia gli amministratori pubblici sia i cittadini. In questi casi c’è un comitato per il gemellaggio che organizza il viaggio e il soggiorno di chi vuol fare lo scambio culturale. A Ossona purtroppo si è perso da tempo.

Per quanto possa sembrare lontano ci sono diversi legami storici e culturali con quella che un tempo era chiamata Pannonia. Anche gli ungheresi sono di origine celta e i Longobardi arrivavano dalle loro pianure. Come si vede dal video ci si assomiglia parecchio, negli usi e nei costumi, e anche nell’uso del boccale di vino e della voglia di divertirsi. A Ossona c’è un detto, un po’ esagerato come sono spesso i proverbi. Dice: ” Da Ossona non si va mai via dritti”. Immaginatevi cosa può succedere nel paese gemello dove fanno la festa della Vendemmia. Stasera ci sarà festa grande a Dunafoldvar, e un gruppetto di Ossonesi è là insieme a Sergio Garavaglia. Dovrebbero tornare per lunedì, se ce la faranno, prendendo l’autostrada per arrivare diritti fino a Ossona. E fra chi è rimasto a casa perchè non sapeva della possibilità di conoscere il paese gemellato con Ossona, rimane solo un pochino di amaro in bocca per aver perso la festa.
La prossima volta si organizzerà meglio.

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 3529 Articoli
Giornalista metà Milanese e metà Mantovana. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 speaker di Radio Padania, scrivo su alcune testate, qua e là, coordino le redazioni di Co Notizie, Nord Notizie e di altri portali di informazione. Lavoro come Web and Seo editor Specialist.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi