Rapine sul filobus 91. La circonvallazione di Milano è sempre più pericolosa

Milano. I filobus 91 della circonvallazione di Milano continuano ad essere pericolosi per i passeggeri. Ieri due rapine ai danni di due donne straniere.

la prima si è consumata all’altezza di via Stradivari alle 15.30 dell’11 settembre. I controllori dell’Atm, saliti sul mezzo in quel momento, colgono al volo l”attimo in cui un algerino 38enne ruba lo smartphone ad una donna cinese. Lo bloccano, chiamano i carabinieri e lo obbligano a restituire lo smartphone. Lui lo rende ma lo lancia addosso alla donna e tenta di scappare. Viene ribloccato dai carabinieri che lo arrestano con l’accusa di rapina impropria, invece che di furto, a causa della sua reazione al fermo.

Alle 20 in viale Monteceneri, interviene invece una unità della radiomobile dei carabinieri. Un 33enne libanese strappa la collana d’oro ad una donna di 44 anni. Dopo aver afferrato la collana il libanese tenta di fuggire attraverso la porta dell’autobus, ma il gancio della collana resiste alla presa e la donna, trascinata, cade dal filobus. Anche in questo caso si tratta di una donna straniera, originaria dell’est europeo. I poassanti lo bloccano e riesocno a tenerlo fermo fino all’arrivo delal radiomobile. L’uomo consegna ai militari dei documenti tedeschi chiaramente falsificati. le impronte digitali però non mentono e all’identificazione risultano, oltre alla sua vera identità, anche pagine e pagine di precedenti penali e di polizia. Arrestato per rapina con strappo è stato accusato anche per il possesso di documenti falsi e portato a San Vittore

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 2881 Articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio RPL

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi