Finite le ferie, ricomincia routine. 6 arresti nel week end

Milano. Con la fine delle ferie e i primi rientri in città sono ricominciati i week end caldi sul fronte delle operazioni a contrasto dello spaccio di droga in città. Il risultato sono stati tanti controlli e 6 arresti.

Annunci sponsorizzati

La Bike in Centrale

Il week end è iniziato sabato mattina. Gli agenti dei bike, gli uomini della polizia di stato che controllano i giardini pubblici, le aree verdi e pedonali erano in piazza Duca d’aosta, in stazione Centrale. Hanno assistito ad una cessione di stupefacente e fermato sia lo spacciatore sia il cliente. Lo spacciatore, un ventenne senegalese, è stato anche trovato in possesso di 11 grammi di hashish e di 3 e mezzo grammi di Marijuana. E’ stato quindi arrestato per spaccio. Il cliente, invece è stato segnalato, in base all’articolo 75 dpr 309/90, come assurtore. Ciò significa che avrà molte difficoltà con la patente di guida e con il lavoro.

Annunci sponsorizzati

La Bike al parco Sempione

Al pomeriggio i Bike erano invece al Parco Sempione, dove dominano gli spacciatori gambiani. Questa volta però i bike hanno controllato un 40enne senegalese. Aveva indosso un involucro con 18.3 grammi di hashish, 3 involucri con complessivamente 15.7 grammi di marijuana e 50 euro in banconote di piccolo taglio. I poliziotti l’hanno arrestato per detenzione e spaccio.

Coca in Panfilo

Sabato sera, invece, è il turno degli agenti della Squadra Mobile. Hanno arrestato per spaccio di stupefacenti un cittadino della Guinea di 34 anni. Stava vendendo 2,5 grammi di cocaina in via Panfilo Castaldi, zona Stazione Centrale. In piazzale Gabriele Rosa, invece, un gambiano di 29 anni è stato sorpreso con alcune dosi e denunciato in stato di libertà per la detenzione di stupefacenti.

La domenica mattina, invece di andare all’osteria

Annunci sponsorizzati

Gli agenti del Commissariato Lambrate della Questura di Milano hanno fermato 2 uomini a bordo di un’auto in via Alessandro Visconti d’Aragona per un controllo. All’alt dei poliziotti il passeggero, un algerino 43enne, ha tentato di fuggire, senza successo. Bloccato, lo hanno trovato in possesso di 10 grammi di eroina. L’autista era invece un italiano di 56 anni. Il datato eroinomane ha ha ammesso di aver acquistato poco prima una dose. Gli agenti hanno arrestato il fuggitivo per spaccio di droga, mentre l’italiano ha avuto le sanzioni del caso. Incluse quelle sulla patente.

Costoso shaboo

Commissariato Scalo Romana. Domenica sera in via Marco D’Agrate. Pattuglia di controllo del territorio. Gli agenti hanno fermato un filippino di 39 anni. Aveva 4,25 grammi di shaboo, per un valore di mercato di quasi 8mila euro, e 880 euro in contanti. In casa i poliziotti gli hanno trovato il materiale per il confezionamento e ulteriori 730 euro. Lo hanno arrestato per spaccio di droga.

Seconde generazioni…

Annunci sponsorizzati

Culture digitali

Sempre domenica sera. la volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Milano ha fermato un uomo in via Flumendosa. 20 anni, italiano di origini egiziane, aveva 95 grammi di hashish nascosti addosso. Durante la rituale perquisizione a casa, gli agenti hanno trovato altri 14,73 grammi di hashish e materiale per il confezionamento. E’ stato arrestato per detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.

Annunci sponsorizzati

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4373 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.