Sgomberati i Pirati Riot da via Cozzi

Milano, Via Cozzi. Da questa mattina alle 7 è in atto lo sgombero di una palazzina al numero civico 1 occupata dagli Squatter “Pirati Riot” sin dal 2016. Sul posto Atm, polizia locale, Digos, reparti della squadra mobile della polizia di stato e carabinieri.

Annunci sponsorizzati

Anche 5 cani fra gli occupanti abusivi

Lo stabile è composto da due piani più un seminterrato che era stato adibito a sala di ricreazione. Al prino piano ci sono 4 appartamenti, al secondo 3. Ci vivevano più o meno stabilmente diverse persone. Al momento dello sgombero 2 di queste sono salite sul tetto. La loro protesta è durata poco e sono scesi autonomamente. Alla richiesta di lasciare lo stabile, i 14 occupanti abusivi, 9 uomini e 5 donne, si sono allontanati spontaneamente portando via i loro effetti personali e anche 5 cani. Nel cortile della palazzina, che era usato per rave party di autofinanziamento, c’erano un furgone, una roulotte e 3 automobili. Lo sgombero durerà tutto il giorno tanta era la roba accumulata negli appartamenti.

Annunci sponsorizzati

Chiuso anche il posizionamento google

La fine dell’occupazione abusiva è stata segnalata immediatamente anche da google che, ha già chiuso la proprietà di geolocalizzazione del Pirati riot club, inserendo la dicitura “chiuso definitivamente”. Qua do anche Google è così preciso è inutile ribellarsi e tanto vale desistere dalle occupazioni abusive.

La palazzina resa al proprietario

La palazzina è stata così restituita alla proprietà, una società immmobiliare, che aveva denunciato l’occupazione nel 2016 e che ora può iniziare le opere di ristrutturazione, impedendo conunque l’accesso ad altri sbadati. Il gruppo dei pirati riot fa parte dell’area squotter, non particolarmente vicina ad antagonisti e centri sociali tradizionali.

Annunci sponsorizzati

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4388 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.