Aperto il bando per le palmette e i banani di Piazza Duomo

Duomo. In scadenza la convenzione di cura delle aiuole di piazza Duomo. Starbucks, che aveva vinto l’ultimo bando, aveva piantato palme e banani. Avevano fatto molto discutere i milanesi e si era arrivati ad atti di vandalismo.

La concesione per la cura delle aiuole di piazza Duomo scadrà il 31 dicembre 2019 e dal primo settembre sino al 31 ottobre sarà possibile presentare le domande per nuov progetti o per il mantenimento ed infegrazione della installazione attuale. Le aiuole di piazza Duomo sono un elemneto storico e simbolico molto forte. bosogna stare attenti a cosa ci si pianta. Durante il periodo autarchico del ventennio fascista in quelle aiuole avevano piantato del frumento, simbolo della capacità italiana di fare da sola,senza importazioni dall’estero. L’autarchia era stata la risposta del governo alle “sanzioni” imposte dai paesi confinanti europei.

Nel 2017 il bando per la cura delle aiuole fu vinto dalla catena di caffetterie Starbucks, con un progetto chs prevedeva la piantumazione di banani, palme da noce di cocco e ortensie bianche paniculate. Per alcune forze politche il progetto era simbolo dell’africanizzazione di Milano voluta dall’amministrazione comunale. Per l’istituto dei beni culturali il progetto era storicamente e culturalmente compatibile in quanto rappresentazione di un giardino tipico italiano del 1800, periodo cui è riferibile lo stile neoclassico della facciata del Duomo. Era stata contestata anche la vittoria della catena Starbucks considerata troppo americana per Milano. Infine palmette e banani furono piantati e vi furono diversi incidenti. Alcuni vandali diedero fuoco ad una delle palmette e a dei banani. Poi tutte le polemiche si calmarono, sono passati due anni, i milanesi si sono abituati e le palme e i banani sono cresciuti bene.

Qui sotto l’avviso di manifestazione di interesse diffusa da palazzo Marino

Milano, 18 agosto 2019 – Scadrà il 31 dicembre 2019 il contratto di sponsorizzazione per la realizzazione e cura delle aiuole di piazza Duomo. L’Amministrazione propone pertanto, a tutti i soggetti interessati, la possibilità di presentare una nuova proposta di sponsorizzazione che possa prevedere sia il mantenimento dell’attuale fisionomia delle aiuole, sia il loro​ riassetto, con la successiva manutenzione nel tempo fino ad un massimo di tre anni.

gioco Aperto il bando per le palmette e i banani di Piazza Duomo Cronaca Milano Duomo Prima Pagina Turismo   %Post Title, %Image Name, %Post Category

L’attuale allestimento delle aiuole, che dal 2017 ospitano il progetto dell’architetto paesaggista Marco Bay con palme, banani e arbusti floreali, potrà essere dunque mantenuto completamente o parzialmente, oppure potrà essere modificato, nel rispetto rigoroso dei seguenti parametri e vincoli:
– l’area verde di piazza Duomo è soggetta a vincolo diretto monumentale ed è ubicata sopra il mezzanino della metropolitana, pertanto dovranno essere attentamente valutati i carichi di superficie;
– dovranno essere rispettati gli arredi e i manufatti esistenti (recinzioni, aste delle bandiere, basamenti dei lampioni, griglie di aerazione della metropolitana);​
– la scelta della vegetazione dovrà garantire un adeguato effetto estetico in tutte le stagioni, mantenendo l’attuale presenza di alberi da posizionare nelle strutture esistenti o in contenitori simili.​

I proponenti avranno la possibilità di visionare sul sito del Comune di Milano la planimetria fornita da MM ​ per le informazioni tecniche​ relative alla portata delle solette a alle dimensioni delle vasche/contenitori, necessarie ad una corretta valutazione della scelta di piante e materiali.​
Sarà possibile disporre di un file Autocad con la planimetria delle aiuole per agevolare la redazione della proposte grafiche, inoltrando specifica richiesta all’indirizzo mail urb.verdesponsorizzazioni@comune.milano.it.​
Le proposte potranno essere presentate nel bimestre settembre-ottobre, così da poter formalizzare il nuovo contratto di sponsorizzazione a partire dal mese di gennaio 2020.

Le aiuole di piazza Duomo sono una delle centinaia di aree verdi gestite da privati nell’ambito del progetto “Cura e Adotta il Verde Pubblico”. In un decennio di sperimentazione, gli accordi di collaborazione e sponsorizzazione​ sono aumentati del 900%, passando da 50 a oltre 500 attuali, per un totale di 288.290 mq di aree verdi (aiuole, parterre, giardini etc.) curati da privati.

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 2819 Articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio RPL

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi, rettifica o replica