Liberato il topo di appartamento e arrestato il padrone di casa

ossona, altro furto in appartamento

Milano. Ad agosto in città succede di tutto.I ladri pensano di approfittarsi delle assenza per ferie e invece, per la seconda volta in due giorni, aiutano la polizia a sequestrare droga.

Annunci sponsorizzati

“Hanno trasformato casa mia in una piantagione di marja”

“Venite qui in via Banfi, c’è un ladro che si sta arrampicando sulla grondaia.” A chiedere aiuto al 112 alle 4.10 del mattino è un condomino. Fa caldo e non si dorme. Dà una sbirciatina sul balcone per vedere se tira un filo d’aria e invece si è trovato a far da testimone ad un tentativo di furto.

Annunci sponsorizzati

All’arrivo i poliziotti individuano subito l’appartamento colpito. Ha la finestra del balcone della cucina aperta. I poliziotti entrano in silenzio mentre i colleghi alla centrale rintracciano il proprietario della casa. All’interno dei locali però non c’è nessuno. Non c’è traccia di furto. Il ladro è scappato velocissimo, senza toccare nulla, nemmeno le 11 piantine di Marijuana che crescevano allegramente nelle loro grow box. Avrà pensato che la faccenda “puzzava” e se la è data a gambe. Il proprietario di casa però non vive lì e non sa chi potrebbe aver trasformato l’appartamento in una piantagione abusiva. Poco male, piante sequestrate a carico di ignoti e il ladro che, a sua insaputa, ha dato una mano alla polizia.

In Palestra. Arrestato il proprietario e liberati i ladri

Due gionrni fa quasi la stessa storia. Un 40enne romeno, che lavora in una impresa di pulizie, andando al lavoro nota 4 persone che entrano nella palestra di via Moscati. Chiama la polizia e gli agenti al loro arrivo sorprendono in effetti 4 italiani che erano entrati nella palestra. Presi in flagranza, non avevano ancora toccato nulla.

Colpo grosso per i 4 ladri

Annunci sponsorizzati

Culture digitali

Il gruppetto, composto da un 49enne, un 19enne un 57enne e un 50enne, ha avuto un vero colpo di fortuna. E’ stato scoperto prima di aver toccato qualcosa. Se avessero già allungato le mani sarebbero stati nei guai. Infatti i poliziotti, nel rapido giro della palestra per controllare i danni, hanno trovato 280 grammi di hashish, 6 grammi di Marijuana, 144 grammi di cocaina in sassi e 93 grammi di cocaina in polvere.

Arrestato il proprietario della palestra e liberati i ladri

Gli agenti di polizia si sono recati a casa del proprietario della palestra e lì hanno trovato altri 8 grammi di hashish, 23 grammi di marijuana, 17 grammi di cocaina in sassi e 40 grammi di cocaina in polvere, più ovuli e anabolizzanti e 8500 euro in contanti. Il proprietario della palestra è stato arrestato. I 4 ladri, invece, se la sono cavata e sono stati indagati a piede libero.

Annunci sponsorizzati

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4371 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.