Asfaltatura strade a Ossona. Attenti ai sensi unici presi al contrario

Ossona. Sono iniziati i lavori di asfaltatura di via Patrioti. Il paese è chiuso al traffico nella zona centrale verso Casorezzo. Attenti ai sensi unici che non sono cambiati.

Proprio mentre stavo scrivendo questo articolo per avvisare che oggi, e nei prossimi giorni, la via Patrioti e vicolo Brasca sono chusi al traffico per i lavori di asfaltatura della strada, mi è passata davanti un’automobile che, andando verso via Pertini venendo da piazza Litta, ha allegramente imbroccato Via Bosi nel senso vietato. Poche decine di metri dopo ha imbroccato al contrario anche il tratto a senso unico di via Pertini.

E’ una operazione pericolosa anche se l’autobus Z649 di linea in direzione Busto Garolfo in questi giorni non arriva in piazza e non percorre via Bosi, ma effettua solo una fermata in via Gorizia. Prendere i sensi unici al contrario non è mai una buona idea.

Le deviazioni

In Piazza Litta è possibile arrivare da via Bosi e da via Patrioti. L’uscita dalla piazza è possibile solo da via 11 febbraio. Quindi volendo attraversare il paese verso Casorezzo da via Rimembranze venendo da Magenta è meglio svoltare a destra sulla via Baracca,poi vja Canzi e via Marconi, svoltare a destra su via Litta, percorrerla fino in fondo e in Via Foscolfo svoltare ancora a destra, per poi ricongiungersi ala via Patrioti svoltando a sinistra per Casorezzo.

culturedigitali Asfaltatura strade a Ossona. Attenti ai sensi unici presi al contrario Cronaca Altomilanese Piazza Litta (Ossona) %Post Title, %Image Name, %Post Category

Per dirigersi verso Arluno, o verso Casorezzo si può usare anche la tangenzialina percorrendo via Roma o viale Europa e poi svoltaresulla via Bixio. Insomma evitate possibilmente di tentare di passare in auto dal centro del paese.

La durata dei lavori

La fine dei lavori è prevista per il 9 agosto ma se i lavori dovessero continuare oltre questa data la chiusura delle strade potrebbe prolungarsi.

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 2819 Articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio RPL

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi, rettifica o replica