Americana ubriaca ferma il tram, morde sua moglie e picchia e insulta i poliziotti

Milano, Ripa di porta Ticinese. Ieri notte un intervento rocambolesco per la volante della polizia di stato. Una donna americana ferma il tram, dà in escandescenze sui binari e finisce in ospedale con una denuncia a resistenza a pubblico ufficiale. Nel mentre morde una mano a sua moglie.

La storia potrebbe ricordare gli eccessi degli artisti della Parigi degli inizi del secolo scorso, però siamo in Ripa di Porta Ticinese, che è altrettanto romantica, se non di più. Ha qualcosa di artistico, quasi letterario.
Ieri notte la volante del 113 è stata chiamata da alcuni passanti. Una donna completamente ubriaca, che dava in escandescenze, pronunciava frasi sconnesse, si era messa in mezzo ai binari e aveva fermato un tram in servizio, impedendogli di proseguire la corsa. All’arrivo della volante e dei soccrritori del 118, la donna passava da atteggiamenti remissivi ad atteggiamenti aggressivi e gridava parolacce agli uomini che tentavano di farla spostare. “polizia f… ulo” , “m…a” erano gli epiteti più leggeri che sono stati riportati.

E’ mia moglie, mi ha morso la mano

Intanto che gli agenti tentavano di bloccare la donna visibilmente ubriaca, si avvicinata un’altra singnora, collaborativa e sobria, che ha consegnato i documenti della ubriaca, permettendone l’identificazione. Si tratta di una americana, regolare, che ha il suo domicilio in Ripa di Porta Ticinese. “E’ mia moglie” ha detto agli agenti la seconda donna.
Da quanto hanno appurato gli agenti, le due donne avevano litigato perchè la prima moglie si era ubriacata. Durante la lite aveva anche morso la mano alla moglie, una 29enne italiana. Proprio mentre la donna dava queste spiegazioni agli agenti, l’americana ubriaca ha tentato la fuga, gli agenti hanno dovuto rincorrerla e quando la hanno raggiunta ha ricominciato a proferirre parolacce e a tentare di picchiare gli agenti. Infine è stata portata in codice verde al pronto soccorso dellì’ospedale San Carlo. La moglie americana è stata denunciata per resistenza a pubblico uffciale e interruzione di pubblico servizio.

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 2819 Articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio RPL

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi, rettifica o replica