Garbagnate Milanese. Incensurato trovato con 11 kg di marja

Garbagnate Milanese. Nel tardo pomeriggio di ieri, un controllo casuale dei carabinieri della locale compagnia ha permesso di sequestrare 11 chilogrammi di marijuana. Arrestato incensurato.

Istinto, conoscenza del territorio, determinazione e fortuna. Questi sono gli elementi che hanno permesso ai carabinieri di Garbagnate Milanese di scoprire uno spacciatore incensurato che nascondeva una partita di marijuana. L’uomo era a bordo di una Fiat Panda bianca nella zona in cui si fermano di solito gli spacciatori, il parco delle Groane. I crabinieri lo hanno visto e insospettiti lo hanno tenuto d’occhio. Lo hanno poi fermato in via Sicilia, all’angolo con via per Cesate. Nel momento in cui ha capito che non avrebbe potuto sfuggire, ha consegnato spontaneamente due pacchi di marijuana che aveva con sè. Uno da 100 grammi e un altro da 50.
Forse pensava che i carabinieri si sarebbero accontentati delle dosi, già numerose che aveva con sè. Invece i militari hanno chiesto di continuare la perquisizione al suo domicilio.

A casa non aveva nulla ma nel box di Garbagnate c’era la sorpresa

Nell’appartamento dell’uomo, un 32enne italiano incensurato fino a questo momento, non c’era nulla. Nemeno una dose. Però i carabinieri hanno continuato ancora la perquisizione e nel box dell’appartamento hanno trovato, in 2 trolley, 7 buste di plastica che contenevano in tutto 11 kg di marijuana. Nellla foto gli oggetti sequestrati, fra cui ci sono anche alcuni telefoni cellulari.

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 2760 Articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio RPL

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi, rettifica o replica