Friuli: si “vola” con i Campionati del mondo di Deltaplano 2019*

La XXII° edizione dei Campionati del Mondo di deltaplano si terrà dal 13 al 17 luglio, tra i monti della Carnia, il Cuarnan e il Valinis. Atterraggi a Bordano e squadra operativa a Tolmezzo.

DeltaPlano2-ZOOM Friuli: si "vola" con i Campionati del mondo di Deltaplano 2019* Sport

E’ la quarta volta che l’Italia ospita i campionati mondiali di questo fantastico sport dell’aria. Quelli del 1999, del 2008 e del 2011 si svolti tutti in Umbria. Questa volta, dal 13 al 27 luglio, toccherà ai cieli del Friuli. I percorsi di gara potranno prevedere anche sconfinameti in Austria e in Slovenia: tutto dipende dal meteo. Se ci sono buone condizioni metereologiche i voli possono superare i 100 km. Il meteo condizionerà anche la scelta finale per i siti di decollo e atterraggio. La scelta per il decollo sarà fra il monte Crostis in Carnia, il Cuarnan sopra Gemona e il Valinis a Meduno (Pordenone); la destinazione per l’atterraggio ufficiale sarà in provincia di Udine, a Bordano.
La base operativa, dove si svolgeranno le operazioni di controllo dei voli sarà a Tolmezzo. Per seguire i voli sarà utilizzato il sistema live tracking. I deltaplani, uno al giorno, potranno essere seguiti momento per momento sulla pagina facebook, nel sito ufficiale dell’evento, e su un mega schermo posizionato al centro operativo.

Partecipano 29 nazioni, con 125 piloti

La squadra nazionale italiana vanta 9 titoli, cinque consecutivi. L’ultimo due anni fa a Brasilia. Conta anche la vittoria in cinque campionati europei e una pioggia di medaglie nell’individuale. Il CT azzurro, il varesino di Castiglione Olona Flavio Tebaldi, è consapevole delle difficoltà. Non è uno sport facile e arrivare ai massimi livelli è una verea impresa. “La Repubblica Ceca in Brasile ci ha dato del filo da torcere. Anche Gran Bretagna, Australia e Austria non staranno a guardare, senza contare che qualche out sider potrebbe spuntare all’orizzonte.”

Tolmezzo-ZOOM Friuli: si "vola" con i Campionati del mondo di Deltaplano 2019* Sport

La formazione italiana e l’evento

Alex Ploner di San Cassiano (Bolzano), Cristian Ciech di Folgaria (Trento) e varesino di adozione, Filippo Oppici di Sala Baganza (Parma), Davide Guiducci di Villa Minozzo (Reggio Emilia), Tullio Gervasoni di Brescia, Suan Selenati di Enemonzo (Udine), Marco Laurenzi di Veroli (Frosinone) e l’esordiente Manuel Revelli da Cervasca (Cuneo). Aiutante in campo del team leader Tebaldi sarà Elia Piccinini di Castellarano (Reggio Emilia).
Nei 3 paesi scelti per l’evento (decollo, sede operativa e atterraggio) sono state organizzate delle manifestazioni di contorno, con musica, altri eventi sportivi cinema e enogastronomia. Ma i punti importanti saranno a Tolmezzo con la sfilata delle Nazioni il 13 luglio e le premiazioni il 17 luglio.

deltaplano-Friuli-2019-ZOOM Friuli: si "vola" con i Campionati del mondo di Deltaplano 2019* Sport
Pier da Milano
Pier da Milano 29 Articoli
Aliena vitia in oculis habemus, a tergo nostra sunt. Abbiamo davanti agli occhi i vizi degli altri, mentre i nostri ci stanno dietro. Seneca

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi, rettifica o replica