Sgominata la banda dei tir. In azione da Arluno a Magenta

Troppo rischioso, con gli antifurti satellitari, rubare i rimorchi! La banda dei tir svuotava direttamente e in loco il contenuto dei mezzi pesanti presi di mira. Decine i colpi messi a segno lungo l’asse stradale Milano-Torino. Colpite anche Arluno e Magenta, nonchè le tangenziali milanesi.

Annunci sponsorizzati

Sono stati 10 gli arresti in flagranza di reato, messi a segno dalla Polizia Stradale di Novara. Ben 7 i mezzi sequestrati alla banda e usati dai malviventi per spostarsi e soprattutto per caricare la merce rubata. Alcuni dei fermati sono stati condotti direttamente in carcere. Altri sono al momento agli arresti domiciliari.

Annunci sponsorizzati

Ad Arluno

Circa un anno fa, e più precisamente lo scorso mese di agosto, un autotrasportatore fermo in una piazzola di sosta dell’autostrada Milano-Torino (all’altezza di Arluno), è stato derubato. I ladri agivano infatti soprattutto nelle ore notturne, quando i camionisti dormivano e sulla carreggiata c’erano pochi veicoli in transito. In quell’occasione la banda riuscì a sottrarre abiti firmati da uomo stoccati nel tir per un valore di 70mila euro.

Il camionista denuciò al casello della Polizia stradale Est al casello novarese dell’A4. Da l’ le indagini protratte per quasi un anno e il blitz della scorsa notte.

A Magenta

Annunci sponsorizzati

Episodi simili si sono verificati anche nelle tangenziali e piazzole magentine. A compiere i controlli, la Polizia giudiziaria di Novara e la stradale di Milano.


Annunci sponsorizzati

Cristina Garavaglia
Cristina Garavaglia 638 Articoli
Giornalista

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.