Maltempo: Prefettura 800 persone evacuate. 3 torrenti esondati nel Lecchese: treni fermi


Allagamenti diffusi nei Comuni di Premana, Pagnona, Primaluna
dove sono esondati i tre torrenti di Valle Molinara, Valle Noci, Valle
del Fus. Disposta in alcuni Comuni della Valsassina l’evacuazione delle popolazioni locali.
Prefettura ha predisposto il piano di evacuazione di 800
persone, 400 circa delle quali sono gi� state evacuate
Como: chiuso anche il lungolago.

Annunci sponsorizzati

Emergenza con case e ditte evacuate a Premana, Primaluna e Dervio, in provincia di Lecco, dopo i violenti temporali della scorsa notte. Sono esondati in vari punti i torrenti Varrone e Pioverna. Pesantissimi disagi in particolare a Premana, in alta Val Varrone e nella zona più a nord della Valsassina.
A Dervio è stato anche evacuato un campeggio. Mobilitazione generale per Vigili del fuoco, Carabinieri e nuclei di pronto intervento della Protezione civile con centinaia di volontari. Particolarmente ingenti i danni materiali. Non si registrano al momento feriti. 

Annunci sponsorizzati

A Cortenova segnalati fenomeni franosi lungo l’asta del torrente
Rossiga e interrotta la Strada Provinciale 65 tra Cortenova e
Parlasco per la caduta di un albero. Interrotta anche la Strada
Provinciale 62 a Introbio e la circolazione ferroviaria tra
Bellano e Delebio (SO).

Emergenza con case e ditte evacuate a Premana, Primaluna e Dervio, in provincia di Lecco, dopo i violenti temporali della scorsa notte. Sono esondati in vari punti i torrenti Varrone e Pioverna. Pesantissimi disagi in particolare a Premana, in alta Val Varrone e nella zona più a nord della Valsassina.
A Dervio è stato anche evacuato un campeggio. Mobilitazione generale per Vigili del fuoco, Carabinieri e nuclei di pronto intervento della Protezione civile con centinaia di volontari. Particolarmente ingenti i danni materiali. Non si registrano al momento feriti. 

Annunci sponsorizzati

Il centro abitato di Premana, in alta Valvarrone, attualmente è isolato a causa dello smottamento di fango e detriti avvenuto questa mattina e per una serie di esondazioni. Interrotto anche il collegamento tra Premana e Pagnona e anche in quest’ultimo centro montano si registrano pesanti danni e l’esondazione del torrente Varroncello. Danni anche nel settore rivierasco nord della provincia di Lecco, in comuni come Dervio, affacciato sul ramo lecchese del Lago di Como.
E interrotta la circolazione dei treni sulla linea Lecco-Tirano/Chiavenna, fra le stazioni di Colico e Delebio e Dervio e Bellano, a causa dell’esondazione del fiume Varrone.

Le Valli Bergamasche

A Gazzaniga, Ponte Nossa e Fiorano, in valle Seriana, nella notte è caduta una fittissima grandinata, con i chicchi che hanno creato un manto bianco sulle strade. I vigili del fuoco sono intervenuti per liberare il sottopassaggio della stazione ferroviaria, che si era allagato. Strade allagate e invase dalla grandine anche a Vertova, dove la gente si è riversata per strada a spalare via la tempesta. Tetti rotti a Ponte Nossa e viabilità compromessa. Nonostante la violenza del maltempo, nessuno è rimasto ferito. Colpito anche l’Alto Sebino, la zona di Costa Volpino, Rogno, Pisogne, Piancamuno, Artogne, Darfo Boario Terme, interessati da una fitta grandinata e riempiendo i tombini e la pioggia ha quindi trovato come unica valvola di sfogo le strade. Così, il livello dell’acqua è salito velocemente fino a sfiorare, dove le strade presentano qualche avvallamento, anche il metro di altezza. Box e scantinati si sono allagati e sono partite tante richieste di aiuto. Chiusa anche la via Tre fontane a Cisano bergamasco dal mollificio Sant’Ambrogio alla Sosta, fino alla completa rimozione dell’acqua e alla pulizia di fango e detriti.

Video incorporato
Annunci sponsorizzati

Culture digitali

Il maltempo ha colpito anche nel bresciano, oltre 60 gli interventi effettuati da Vigili del fuoco per alberi caduti, allagamenti e strutture divelte. Maggiori criticità in loc. Mazzunno per una frana: evacuate precauzionalmente 26 famiglie, squadre al lavoro

Annunci sponsorizzati

Pier da Milano
Pier da Milano 71 Articoli
Aliena vitia in oculis habemus, a tergo nostra sunt. Abbiamo davanti agli occhi i vizi degli altri, mentre i nostri ci stanno dietro. Seneca

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.