Confronto diretto tra i candidati ossonesi

prefetto, ministreoo interno consiglio comunale deserto

In vista delle elezioni del 26 maggio 2019 abbiamo proposto ai cinque candidati sindaco del Comune di Ossona un confronto diretto. Per non creare favoritismi abbiamo posto le medesime domande a tutti e per tutti la risposta prevedeva il medesimo spazio in termini di caratteri usati, che poteva essere sfruttato fino in fondo. Le risposte sono state pubblicate seguendo l’ordine di lista che si troveranno gli ossonesi nella scheda elettorale: lista n°1 “Incontro”, lista n°2 “Sergio sindaco”, lista n°3 “Cambiamo Ossona”, lista n°4 “Marisa Sestagalli sindaco”, lista n°5 “Prima Ossona –Porrati sindaco”.

Annunci sponsorizzati

Per una questione di trasparenza, le domande sono state inviate a tutti con una mail congiunta.
Gilberto Rossi della lista “Cambiamo Ossona” ha preferito non rispondere ma ha rimandato ai blog e alla pagina facebook della lista alla quale fa capo. Citiamo dunque i riferimenti per la visione: http://cambiamoossona.blogspot.com/

Annunci sponsorizzati

Se sarete eletti, quali saranno le prime 5 azioni/opere pubbliche che metterete in campo?

Incontro: Manterremo l’attuale alto standard dei servizi erogati. Seguirà la messa a gara e realizzazione del progetto di led di tutta la pubblica illuminazione. La creazione dell’area parcheggi/mercato fra il “granaio” e il parco di Villa Litta, la sistemazione di piazza Litta, la prosecuzione dei lavori su strade e marciapiedi (via 25 Aprile, via Diaz ecc.). Ancora, l’efficientamento energetico delle scuole (totale sostituzione infissi) e la video sorveglianza capillare.
Sergio Sindaco: Realizzeremo la Consulta giovani con annessi spazi assegnati, daremo incarico per il bando di gara per costruire la Casa di riposo. Introdurremo il question time con sindaco e uffici ogni secondo sabato del mese. Istituiremo il tavolo delle fragilità. Riorganizzeremo gli uffici comunali.
Cambiamo Ossona: vedi http://cambiamoossona.blogspot.com/
Marisa Sestagalli Sindaco: promuoveremo la partecipazione, creeremo piste ciclabili e pianteremo più alberi. Amplieremo i servizi sociali e scolastici. Riqualificheremo la piazza. Aderiremo al parco del Roccolo o del Gelso.
Prima Ossona – Porrati Sindaco: Creeremo un’area cani. Asfalteremo strade e marciapiedi ancora pericolosi per i cittadini. Riqualificheremo gli edifici già esistenti. Sistemeremo i parchi comunali. Attiveremo un’attenta analisi e verifica della viabilità, sicurezza stradale e ambientale nella frazione di Asmonte (in tema di rifiuti pericolosi).

A Ossona mancano spazi per i giovani (al di là dell’oratorio). Quali le politiche giovanili?

Incontro: Ai giovani più che generici “spazi autogestiti” dobbiamo dare servizi concreti: ad esempio, per chi studi, un luogo per studiare, ma anche impulso e sostegno a nuovi progetti (volontariato, teatro, musica) da svolgersi negli spazi pubblici già disponibili ad Ossona (villa Litta, villa Bosi, Auditorium, Sala Polifunzionale).
Sergio Sindaco: Una Consulta giovani e l’assegnazione di spazi. Loro devono essere protagonisti delle politiche giovanili.
Cambiamo Ossona: vedi http://cambiamoossona.blogspot.com/
Marisa Sestagalli Sindaco: Promuoveremo valori civici, il diritto allo studio, l’educazione digitale, la collaborazione con la scuola per progetti condivisi, spazi dedicati allo studio in biblioteca e Commissione giovani.
Prima Ossona – Porrati Sindaco: Istituiremo un osservatorio permanente sulle condizioni giovanili con anche la Consulta dei giovani. Favoriremo la partecipazione dei giovani a convegni all’auditorium. Promuoveremo l’istituzione di spazi informativi per una maggiore opportunità di formazione e lavoro. Collaboreremo con le scuole e la parrocchia per organizzare iniziative rivolte ai bambini e ragazzi delle varie età.

Quali le Politiche per gli anziani?

Annunci sponsorizzati

Incontro: L’idea è di mantenere e potenziare i servizi della nostra Azienda Consortile e di Regione Lombardia. Diffidiamo di chi promette la soluzione improbabile e costosa della casa di riposo, senza indicare risorse e modalità di realizzazione, se non il partenariato privato. E’ invece conforme alle politiche di Regione Lombardia l’ipotesi di un centro diurno; ma, prima di promettere, dobbiamo verificarne la sostenibilità economica.
Sergio sindaco: Costruiremo una casa di riposo con centro diurno integrato e servizi sanitari per l’intera cittadinanza. Istituiremo anche il “Tavolo delle fragilità”.
Cambiamo Ossona: vedi http://cambiamoossona.blogspot.com/
Marisa Sestagalli Sindaco: Tra le politiche per gli anziani, la creazione di un centro diurno, incontri sulla salute e benessere e informazione per evitare truffe.
Prima Ossona – Porrati sindaco: Ad Ossona sono presenti mille persone sopra i 65 anni e tutte oneste persone. Hanno bisogno dopo una vita di lavoro di sentirsi utili per tutti noi. Quindi diamo loro un’opportunità coinvolgendoli in iniziative di volontariato ad esempio accompagnando i bambini a scuola, di presidio nelle scuole, collaborazione con le scuole (orti e mestieri).

Sono previsti spazi/ agevolazioni o convenzioni per le famiglia, soprattutto per le bisognose?

Incontro: L’attuale politica di sostegno è capillare e ha dato buoni risultati nel sostegno alle fragilità. Alle Amministrazioni comunali è stata “sottratta” la gestione e l’assegnazione delle case “popolari” che è divenuta appannaggio dell’Ufficio di Piano del Magentino a cui Ossona partecipa.
Sergio Sindaco: Grazie al tavolo delle fragilità composto dalle associazioni che si occupano di fragilità, dai sindacati, dalla parrocchia e dal Comune, svilupperemo le politiche sociali e a sostegno delle famiglie.
Cambiamo Ossona: vedi http://cambiamoossona.blogspot.com/
Marisa Sestagalli Sindaco: Costituiremo un fondo sociale di solidarietà a sostegno delle famiglie.
Prima Ossona – Porrati Sindaco: Creeremo lo Sportello donna. Proseguiremo e miglioreremo le agevolazioni alle famiglie più bisognose tramite i lavori socialmente utili o, per chi percepisce il reddito di cittadinanza, potrà essere impegnato in attività presso il Comune come quelle di Protezione civile, oppure ancora per la tutela del patrimonio pubblico o ambientale.

Come implementare la Sicurezza

Annunci sponsorizzati

Culture digitali

Incontro: La mancanza di risorse umane è purtroppo di difficile soluzione senza un intervento normativo generale. In programma: l’implementazione della video sorveglianza a copertura dell’intero territorio.
Sergio Sindaco: Anche per la sicurezza istituiremo un tavolo di lavoro con le forze dell’ordine, la vigilanza urbana e le associazioni convenzionate. Rivedremo la convenzione con Casorezzo per avere uno sportello della Polizia locale a Ossona.
Cambiamo Ossona: vedi http://cambiamoossona.blogspot.com/
Marisa Sestagalli Sindaco: Con il progetto di controllo del vicinato e aumenteremo il numero di telecamere.
Prima Ossona – Porrati sindaco: Sistemeremo le telecamere non funzionanti e ne installeremo nuovo (parchi, cimitero, scuole, piazza). Utilizzeremo la formazione di Regione Lombardia per migliorare la dotazione della Polizia locale con l’assunzione di 1 o 2 agenti.

Quali, secondo voi, le promesse e proposte fatte dagli “avversari” che non sono in realtà praticabili e perchè?

Incontro: Nei programmi di “Prima Ossona” e “Vivere bene ad Ossona”, rileviamo qualche sbilanciamento eccessivo sulla fattibilità di alcuni punti. “Cambiamo Ossona” è lontano dalla realtà (chissà cosa si intende esattamente con “mettere a sistema le realtà produttive e commerciali del paese”). “Sergio Sindaco” è la somma di promesse elettorali fatta per acchiappare voti al più ampio spettro di elettori. Per capirlo basta chiedersi “come e con che risorse?” ad ogni paragrafo.
Sergio sindaco: Non abbiamo notato nelle proposte altrui la sussidiarietà e la solidarietà generazionale che sono alla base del nostro. Manca il cuore.
Cambiamo Ossona: vedi http://cambiamoossona.blogspot.com/
Marisa Sestagalli Sindaco: Alcune proposte ci sono parse irrealizzabili ma lasciamo ai cittadini decidere sui contenuti.
Prima Ossona – Porrati Sindaco: “Incontro” propone nuove strutture sportive acquisendo la proprietà vicina al campo sportivo ma..con quali soldi? “Sergio sindaco” vuole un polo geriatrico e una Rsa ma gli accrediti per le nuove strutture sono bloccate da Regione Lombardia. “Cambiamo Ossona” propone il bosco dei nati ma, dato il numero dei morti, meglio il bosco per quest’ultimi. “Vivere bene ad Ossona” vuole una convenzione con l’ordine degli avvocati per fornire consulenza gratuita su vari fronti ma..quanto costerà!


Annunci sponsorizzati

Cristina Garavaglia
Cristina Garavaglia 628 Articoli
Giornalista

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.