Terrorismo islamico. L’opinione dei candidati sindaco di Ossona

Ossona, due pini morti del parco di Villa Litta

Ossona – Dopo la vicenda dell’arresto di Ossama Ghefir, che è molto più grave di quella dei ladri e degli spacciatori che frequentano il nostro paesello, ho chiesto un commento ai candidati sindaci.

Annunci sponsorizzati

La sicurezza è il tema caldo di Ossona. Uno dei punti su cui l’ amministrazione di Marino Venegoni negli ultimi 5 anni è stata è stata più carente e pericolosa. Dopo l’arresto di Ossama Ghafir, integralista islamico fermato dalla Digos che lo ha anticipato in un possibile attentato, tutti hanno capito quali pericoli corriamo a Ossona. Ossama era a Ossona il giorno prima di essere arrestato. Quella sera avevamo la Via Crucis per le vie del paese. Due più due fa sempre quattro. Non ci è permesso fare accuse su quel che poteva essere e non è stato, grazie alla prudenza e all’ attenzione delle forze dell’ordine. Ossama era, come si dice, “attenzionato” dal 2016, quando aveva 15 anni ed era a Ossona.

Annunci sponsorizzati

I dubbi

Oggi posso dirvelo. I dubbi erano nati tra il 2015 e il 2016 fra i componenti del controllo di vicinato Ossona Sicura e nella loro chat di whatsapp. Dubbi su un ragazzino, e dubbi sulla sua famiglia. Un situazione difficile da gestire. Proprio perchè era un ragazzino “in età da stupidera”, perchè aveva un vita difficile, e perchè erano dubbi, non certezze. L’abbiamo risolta in modo civico. Ne si è parlato con i carabinieri in via confidenziale, affidandoci alla loro professionalità ed esperienza. Se Ossama fosse cresciuto in modo normale, seguendo una religiosità che non creava pericoli al prossimo, avrebbe fatto la sua vita, felice, e non avrebbe mai saputo nulla.

I candidati sindaci di Ossona

Ecco cosa è successo quando il Giornale ha pubblicato l’ articolo “Ossama, lupo solitario che da bambino urlava: “Vi taglieremo la gola“. L’articolo riporta fatti veri. Ho chiesto ai candidati sindaco di commentarlo. Ovviamente il bersaglio è il sindaco uscente, Marino Venegoni perchè dal titolo di Settegiorni di settimana scorsa ha dichiarato che fino al 2017, cioè quando si è trasferito in provincia di Novara, Ossama non aveva dato segnali di integralismo islamico.

Sergio Garavaglia

Annunci sponsorizzati

Il leader della lista civica Sergio Sindaco ha risposto per primo alla mia richiesta di commento ai fatti. Nella sua lista ha candidato anche Alessandro Ravezzani, attivo esponente del Comitato Ossona Sicura, il sistema di controllo di vicinato di Ossona, che raccoglie una 40ina di volontari organizzati su whatsapp e un gruppo facebook di 900 persone su 4000 residenti a Ossona.

“Venegoni è come le tre scimmiette. Se si parla di sicurezza, non sente, non vede e non parla. Quando parla, lo fa a sproposito. Ma non era l’unico a non essersi accorto che avevamo degli integralisti islamici in paese. Non dimentichiano che nel 2016, l’assessore alla sicurezza era Monica Porrati, che ora fa il candidato sindaco e ha anche il coraggio di proporre, dice, un programma incentrato sulla sicurezza”.

Monica Porrati della lista civica Prima Ossona

Annunci sponsorizzati

Culture digitali

Anche Monica Porrati ha risposto alla mia richiesta di commento. Devo specificare che a nessuno dei candidati è stato comunicato quanto ha detto l’altro. Si tratta quindi di commenti alla notizia dell’arresto e all’articolo apparso sul Giornale, indipendenti l’uno dall’altro. Non so nulla del programma sulla sicurezza di Prima Ossona e neppure le motivazioni della scelta dei candidati della sua lista e quindi non posso aggiungere altro. Nel suo messaggio di risposta su whatsapp c’è qualche refuso dovuto alla fretta. Ho preferito lasciarlo così perchè ho promesso a tutti di non cambiare il commento e di non ricommentarlo.

“Risco a risponderti solo ora causa mille impegni. Ti ringrazio per la considerazione. Esensoci indagini ancora in corso valuteremo eventuali dichiarazioni in seguito, vista anche la delicatezza del caso.”

Marisa Sestagalli di vivere bene a Ossona

Marisa Sestagalli è il candidato sindaco della lista di Vivere bene a Ossona, lista civica ma ispirata alla sinistra. Marisa non ha ancora risposto, ma non ha ancora letto il mio messaggio e non ho il suo nunero di telefono. Nonostante io e lei si sia agli antipodi come idee politiche, come programmi e probabilmente anche come idee sulla gestione della sicurezza, la considero una brava persona, molto onesta e diretta. La mancanza della risposta è dovuta sicuramente a non aver letto il messaggio e a non aver ancora coscienza di quel che accade a Ossona. Le dò quindi il vantaggio di informarsi bene e di leggere i commenti dei suoi avversari, prima di rispondere, cosa che spero farà.

Annunci sponsorizzati

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4357 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.