Telepatia criminale. Due rapine simili a 10 minuti di distanza

Carabinieri

Abbiategrasso – 2 rapine con le stesse modalità a pochi minuti di distanza. Telepatia criminale?

Lo scorso 2 marzo 2019, alle 20,30 circa, un italiano a viso scoperto ha rapinato con un cacciavite la Esselunga di via Dante. 10 minuti dopo un nordafricano a viso coperto e con un cacciavite ha rapinato l’Eurospin di via Carducci. Nessun collegamento fra i due casi, se non che i due criminali hanno avuto la stessa idea e applicato lo stesso metodo nello stesso momento.

Erano le 20.30 quando nel supermercato Esselunga di via Dante, un italiano con il volto scoperto, har minacciato con un cacciavite gli addetti al magazzino. Ha preso un un carrello della spesa carico di merce ed è fuggito. I magazzinieri lo hanno inseguito. L’uomo ha quindi abbandonato il bottino e si è allontanato a piedi, scomparendo nelle vie limitrofe. La merce è stata recuperata e restituita,e fortunatamente non c’è stato nessun ferito.

Poco dopo la rapina alla Esselunga, alle 20,40 circa, la scena si è ripetuta nel supermercato Eurospin di via Carducci. In questo caso un nordafricano, con il volto nascosto da una sciarpa e con i guanti, ha minacciato la cassiera con un cacciavite e si è fatto consegnare l’ incasso. E’ fuggito con 803 euro e ha fatto perdere le tracce.

Culture digitali

I carabinieri della stazione di Abbiategrasso stano conducendo le indagini su ambedue i casi. Lo scopo è di identificare i due rapinatori che hanno agito come se avessero avuto la stessa idea per telepatia.

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 2552 Articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera.