I danni del rimorchio di rifiuti

Il rimorchio di un tir abbandonato in via per Mesero e che giace nel capannone comunale, ha già procurato dei danni

Ancora non si conosce la proprietà del rimorchio ritrovato nella zona della piazzola ecologica di Ossona. Dopo il tempo previsto è stato possibile aprirlo, e così si è scoperto che conteneva rifiuti. L’abbandono pare essere stato quindi un modo per liberarsi, a spese dell nostra comunità, di rifiuti che per i quali avrebbe dovuto essere pagata una tassa di smaltimento. Si, insomma, il rimorchio, che aveva il numero di telaio abraso era un nuovo genere di discarica abusiva.

I danni

Oltre al danno ecologico e fiscale, il rimorchio ha causato anche un altro danno. Infatti mentre lo stavano portando al capannone comunale, probabilmente a causa delle grosse dimensioni e della strada stretta, ha dato un colpo al muro di cinta della palazzina residenziale che si trova sull’altro lato della strada. Il danno è stato ingente. I condomini hanno chiesto il risarcimento e dovranno essere risarciti. dalle assicurazioni.

Quell’abbandono di rifiuti è costato parecchio a Ossona. Ma ce ne sono molti altri. Uno a uno costano meno ma sono così numerosi che alla fine per pulire il comune spende un piccolo patrimonio. Ecco perchè è necessario vigilare e multare chi ha l’abitudine di gettare i rifiuti nei campi e nei punti nascosti del paese. Imparare a gestire la ruera è questione di civiltà

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 2500 Articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi