Bottiglia incendiaria contro sede Lega

Questa notte degli sconosciuti hanno gettato una bottiglia incendiaria, una molotov, contro una delle sedi della Lega a Milano.

Pubblicità

La cler della sede della sezione Darsena, che si trova in via Brioschi, ha riportato diversi danni. I militanti e i sostenitori della Lega della Darsena si occupano dei problemi di un territorio esteso, che comprende il Giambellino e piazzale Corvetto, oltre alla zona del mercato di Sant’Agostino. Zone molto calde, sia a causa della presenza di enclave di abusivi che hanno occupato delle case Aler e di spacciatori extacomunitari, sia per la presenza di numerosi cosidetti centri sociali che si pongono al di fuori della legalità. Sono posti in cui le persone oneste hanno molte difficoltà a vivere.

Pubblicità

Vittoria acconciature ed estetica

Non è la prima volta che la sede di via Broschi è attaccata. Sono state sporte le denunce necessarie. Essendo un attacco alla sede di un partito politico alle indagini partecipano i reparti speciale come la Digos.

Pubblicità

Sezione aperta

Il segretario e gli altri leghisti hanno fatto sapere che, nonostante il danno alla cler, questa sera la sede sarà aperta. Alla riunone delel 21.00 sarà presente Masimiliano Pirola, del S.A.P. , il sindacato autonomo di polizia.

Pubblicità

Culture digitali

Commenti Facebook
Pubblicità
  • Vittoria acconciature ed estetica

  • Bed & breakfast La Scala a Rho

  • GT Consulting

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4786 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.