Sergio Garavaglia, benvenuto in Lega

Sergio Garavaglia Ossona

Ossona – Il 2019 inizia con una notizia bomba. Il 26 maggio a Ossona si voterà anche per le elezioni amministrative e Sergio Garavaglia è entrato nella Lega. Impossibile che non se ne parli su cronacaossona. È un blog informativo e io sono una giornalista.

Ci sono volte che è davvero difficile dividere la fede politica dal lavoro. Per me lo sarà ancora di più quest’anno. Prometto quindi sin da oggi, che il mio faro illuminante sarà l’interesse del lettore ad avere una informazione completa, vera e senza reticenze.

La prima notizia dell’anno è una bomba politica. Infatti fonti certissime dicono che Sergio Garavaglia ha ottenuto la tessera della Lega, a Ossona condotta da Monica Porrati. Aver sottoscritto la tessera lo porta automaticamente ad entrare nella grande famiglia dei leghisti. Quindi, Sergio Garavaglia, benvenuto in lega!

L’entrata del consigliere comunale di opposizione Sergio Garavaglia è un successo non da poco per la leghista Porrati, specie perchè questo pone le basi per la vittoria della lega alle elezioni amministrative anche se ovviamente Monica Porrati dovrà rinunciare al ruolo di candidato sindaco e a quello di capogruppo in consiglio comunale in questi ultimi 5 mesi. Probabilmente dovrà anche rinunciare alla candidatura alle elezioni amministrative, e restare solo come segretario, ma si sa che che i leghisti hanno una fortissima tendenza all’abnegazione e al sacrificio per la vittoria del Movimento.

Due gruppi di leghisti in consiglio comunale

Ora ci si trova in una strana situazione, molto simile a quella di qualche anno fa. Infatti abbiamo leghisti tesserati in due gruppi consigliari: quello di Sergio Garavaglia e quello di Monica Porrati, anche se è facile prevedere che il primo consiglio comunale del 2019 vedrà l’unione dei due gruppi consigliari. In quanto a colpi di scena, Ossona non delude mai.

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 2463 Articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi