Pericolosa fine del Ramadan. Rischia la vita per gli eccessi di alcool e droga

Milano. La fine del ramadan può essere davvero pericolosa per chi è astemio per religione.

Pubblicità

Lo sta sperimentando in queste un giovane marocchino di 28 anni, irregolare e senza fissa dimora, che questa mattina verso le 5 si è sentito male ed è stato soccorso dai soccorritori del 118 in via Gandino, mentre si trovava a casa di alcune amiche che lo ospitavano per notte.

Pubblicità

La sera prima aveva festeggiato la fine del ramadan ed era andato avanti ad oltranza e senza freni, riempendosi di alcool e di stupefacenti. Quando le due donne lo hanno visto arrivare a casa si sono rese conto che era ubriaco, ma è solo durante la notte che le sue condizioni sono peggiorate al punto che è stato portato in ospedale in codice rosso. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri. Inizialmente non si capiva cosa fosse successo al marocchino.

Pubblicità

Pubblicità

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4475 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.