Puzza a Ossona. Chi lava le cisterne?

Ossona – Un allarme intorno alle 21 di qualche sera fà.. Una puzza acre ha invaso una parte del paese.

cappella via BosiQualcjhe sera fa un pesante odore di benzina o di gasolio ha invaso, dopo le 21, il paese di Ossona. Difficile individuarne la causa, ma l’allarme che la forte puzza ha creato fra i cittadini li ha spinti a chiamare i pompieri. Si pensava davvero che fosse successo qualcosa di grave. In effetti è così perchè poi, passata la nottata, dissolto l’odore e tornata la calma, si è cercato di indagare un po’ su quanto successo e di capire da dove arrivava la puzza.

Ed è così che si è scoperto che non è la prima volta. A causa della pressione atmosferica un po’ particolare l’odore si è diffuso di più, ma chi percorre alla sera, tra le 20.30 e le 21, via Bosi, la strada che da Arluno porta ad Ossona, poco prima di arrivare alla doppia curva con la cappella azzurra, è spesso assalito dallo stesso odore pungente. Pare che vi sia qualcuno che la sera lava delle cisterne. Questo è quanto hanno riferito gli automobilisti.  Non sappiamo cosa vi sia di giorno in queste cisterne cisterne.

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2315 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.

Commenti e Diritto di replica

Rispondi