Area cani a Ossona? Ci prova Sergio Garavaglia

Ossona – Le opposizioni hanno ampiamente battuto la maggioranza sul numero di consigli comunali convocati. Sergio Garavaglia ha radunato i consiglieri di Ossona per discutere del regolamento di tutela animali,dell’area cani e della palestra di via Pertini. Il nuovo consiglio comunale sarà il 29 novembre alle 18.

consiglio comunale ossona sergio garavaglia marino venegoniIn troppi a Ossona evitano di raccogliere gli escrementi dei loro cagnolini, troppi portano a passeggio i cani senza guinzaglio. Una mozione di Siamo Ossona sull’argomento era già stata discussa nello scorso consiglio comunale. Il vicesindaco Oldani l’ha rigettata dicendo che c’era già un bellissimo regolamento Tutela animali. Sergio Garavaglia e i suoi consiglieri lo hanno cercato. Una impresa ardua. Infatti quel regolamento non è sul sito del comune se non come titolo di una delibera del 2008, nell’archivio e senza link al documento. E’ regolamento così bello che l’hanno tenuto nascosto per anni. Al punto che nessuno sapeva che c’era.

In ogni caso è un regolamento talmente contorto che risulta inapplicabile e anche fuori legge. Prevede infatti che il Comune attivi l’anagrafe canina e doti la polizia locale di lettore di microchip. Cose che non sono mai state fatte.

Sergio Garavaglia porterà il problema dei cani e anche quello dell’area cani in consiglio comunale. In un’altra mozione si parlerà anche della palestra comunale di via Pertini e della convenzione con l’associazione sportiva che la gestisce. C’è un collegamento anche con il problema dei cani perchè è stato più volte chiesto di attrezzare ad aerea cani il giardino comunale che si trova a fianco della ex area mercato e che fino a questo momento si pensava in uso alla stessa associazione.

Area Mercato e giardino adiacente sono nella disponibilità del Comune da sempre

Cristina Pastori, che gestisce il centro sportivo di via Pertini, ci ha dichiarato, tramite Facebook che giardinetto e la piazza mercato non sono gestiti dall’associazione sportiva. Quindi sono al di fuori dalla convenzione per la gestione della Palestra. Ciò significa che le due aree sono a completa disposizione del Comune di Ossona. La richiesta quindi per fare un’area cani seria nel giardinetto, presentata da Sergio Garavaglia, è fattibile sin da subito, non essendoci vincoli di rispetto della convenzione con l’ associazione sportiva. Lo stesso è per l’area mercato, che poteva essere utilizzata sin dall’inizio del mandato sia come mercato sia come parcheggio.  Quale scusa userà ora Incontro e l’amministrazione Venegoni per votare contro la mozione sull’area Cani e sulla raccolta delle cacche dei cani da arte dei padroni?
Lo sapremo il 29 novembre!

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2290 articoli

Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l’ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it).
Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.

Commenti e Diritto di replica

Rispondi