Il maniaco dell’ascensore di Genova è a Milano e violenta una bambina

polizia
Foto di repetorio

Egdar Bianchi era chiamato il maniaco dell’ascensore perchè violentava e palpeggiava le minorenni di Genova, dopo averle seguite in un ascensore. Lo aveva fatto 20 volte, prima di essere arrestato e quindi condannato a 14 anni di prigione. Alla fine però è stato liberato dopo solo 8 anni. Si tratta, come è stato definito, di un maniaco sessuale seriale. Preferisce la bambine. Si costituito questa mattina, accompagnato dal suo avvocato, quando già gli uomini delle forze dell’ordine erano sulle sue trace.

Pubblicità

funerali Lista

Nella mattinata di mercoledì, infatti, aveva seguito una ragazzina di 13 anni nell’androne di un palazzo della zona fra piazza Gambara e piazza de Angeli,  e la aveva aggredita. La bambina aveva raccontato tutto ai genitori che hanno chiamato il 112. Egdar Bianchi è stato riconosciuto perchè porta un tutore al ginocchio, era uscito dal carcere nel 2014.

Pubblicità

Le indagini che si stanno svolgendo sono dirette a capire se possano essergli attribuite altre violenze, o tentativi di violenza che sono successi in città in questi ultimi tre anni .  Come si è presentato in commissariato è stato arrestato, e il suo fermo è stato confermato dal sostituto procuratore Gianluca Prisco. .

Pubblicità
Commenti Facebook
Pubblicità
  • Vittoria acconciature ed estetica

  • Bed & breakfast La Scala a Rho

  • gt consulting di Manuele Trentarossi

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4794 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.