La bella Francesca Monno non molla l’osso, e mette nei casini anche il Pd

Ossona – Nel giro di poche ore il caso Monno diventa un grosso problema anche del Pd di Magenta.

L'assessore Monno e il cantiere di piazza Litta, com l'
Sicuramente Francesca Lara Monno avrebbe fatto bene a dare le dimissioni da assessore di Ossona quando, qualche settimana fa, il partito con cui è ufficialmente tesserata gliele ha chieste. Avrebbe dovuto mangiare la foglia e capire che il gioco non valeva la candela. Invece, come capita spesso in questi casi, ha voluto far resistenza e il risultato è stata la pubblicazione di tanti altarini. Troppi. Ho parlato di partito ufficiale perchè dalle ultime notizie c’è qualche dubbio sulla sua appartenenza politica. A Ossona è l’assessore esterno di Forza italia, area Mantovani, nella giunta di centro – sinistra che fa capo a Marino Venegoni. A Magenta è invece commissario nella commissione edilizia scelta dalla giunta di centro -sinistra di Marco Invernizzi. Si ripete quindi lo schema Berlusconiano che tanto fa arrabbiare i leghisti che seguono Matteo Salvini? L’area mantovaniana di forza italia è alleata con il pd e con Renzi o con la Lega Nord e il resto di Forza italia? Eh.. boh. Anzi mica tanto boh, da quel che si vede.

Tutta colpa di Enzo Salvaggio…

A darci la notizia della incompatibilitá politica di Francesca Lara Monno è Enzo Salvaggio, ex assessore magentino, dalle pagine di Ticino notizie. Ha approfittato della precaria situazione di Ossona per dire la sua parte. E’ sempre così. Comincia parlare uno, e le scatole cinesi si aprono a molla, una dietro l’altra.

Quindi, mentre in queste ore la giunta Venegoni e la segretaria comunale di Ossona stanno facendo capriole per evitare la rovinosa caduta della giunta ossonese, a causa delle numerose incompatibilitá mica troppo politiche che Lara Monno avrebbe accumulato (e si che ne bastava una ), a Magenta sta succedendo la stessa cosa. Membro della commissione edilizia che fa ristrutturazioni private e pubbliche? (Belli i parchetti delle scuole).

Dalle ultime notizie si sarebbe occupata anche del restauro dell’Assunta. Un grande amore per il bello, il suo. Tanto da non fermarla mai se si tratta di costruire qualcosa di esteticamente pregiato. Di tutta la sua attività estetica, ne hanno fatto le spese i cittadini di Ossona, con cantieri di fogne che non si chiudono mai, con una piazza e la via padre Giuliani transennata da mesi, con la piattaforma ecologica con voragine che si comincia pensare non sarà mai inaugurata. Purtroppo non siamo belli a Ossona. Ma non è una buona ragione per trattarci da ciula…

Ilaria Maria Preti
About Ilaria Maria Preti 2204 Articles
Sono per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.

Be the first to comment

Rispondi

Leggi anche