Tony Iwobi ad Abbiategrasso. No allo Sprar, si all’immigrazione regolamentata

tony Iwobi

Abbiategrasso – Il prossimo 7 giugno alle 21 in piazza Castello, tra la gente come è lo stile della Lega Nord, si parlerà di sicurezza e immigrazione con Tony Iwobi, nigeriano e leghista. A suo fianco troveremo l’on. Marco Rondini, il vicepresidente del consiglio regionale Fabrizio Cecchetti e il il responsabile locale del Dsi  Massimiliano Aliprandi.

tony IwabiLe ultime notizie riguardanti il grave problema dell’imigrazione clandestina coinvolgono Abbiategrasso poichè il sindaco uscente, Gigi Arrara, come ultimo splendido atto della sua amministrazione ha firmato il protocollo proposto dal prefetto Lamorgese, su indicazione del ministro Minninti per l’accoglienza diffusa. Abbiategrasso, entro il 31 dicembre, sarà obbligata ad accollarsi 89 presunti richiedenti asilo.
L’occasione è quella di incontrare Tony Iwobi, che si è trasferito in Italia dalla sua Nigeria, ancora studente e con un regolare permesso di studio e lavoro, trasformato poi in cittadinanza italiana ed oggi imprenditore di successo.

Tony Iwobi. Imprenditore leghista

Sarà lui che mostrerà la visione dell’Africa, e quella degli immigrati regolari e integrati nella nostra società, rispetto al fenomeno dell’immigrazione clandestina e incontrollata che certi sindaci di sinistra favoriscono a discapito degli interessi dei  cittadini che li hanno eletti.

Donatella Magnoni 47 Articoli
Sono nata ad Abbiategrasso 52 anni fa e vivo a Vermezzo da altrettanti anni. Sposata da 28, ho 2 figli Federica e Marco. Appassionata da sempre di Politica, sono assessore dal 2015 del mio Comune. E dal 2013 Presidente Copagri Milano Monza e Brianza. Sono Appassionata di letteratura, Storia e Sport. Juventina dalla nascita e per sempre. Un'altra mia passione: la mia Lombardia, che amo da Nord a Sud, da Est a Ovest.

commenta

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.