Potatura degli alberi ad alto fusto. Che disastro! ( E Gibo non dice nulla)

alberi e potatura

Ossona – E’ arrivata la primavera e come ogni anno ci si occupa della natura e della potatura degli alberi. E come ogni anno avvengono dei veri e propri disastri, alberi di ogni tipo sono capitozzati. Sareste contenti se, andando dal parrucchiere per la messa in piega e per la manicure, vi trovaste rapati a zero e senza 4 dita? Ecco, è quello che capita ogni anno a molti alberi di Ossona.

alberi-350x227 Potatura degli alberi ad alto fusto. Che disastro! ( E Gibo non dice nulla) Piazza Litta Prima Pagina

La scusa è sempre la stessa. “Erano robinie. Tempo fine estate e sono ancora cespugli alti tre metri”. Purtroppo non è vero. Certo, la robinia ricaccia dalle radici, quando perde la parte aerea. Come quasi tutte le piante. E’ proprio questo il punto, però. La robinia non è un cespuglio, è un albero. Se è potata con cura, senza capitozzamenti, è un bellissimo albero, molto stabile, sano, longevo e gestibile. A Ossona invece pare che le piante siano considerate come qualcosa a cui va resa difficile la vita. Vi documentiamo, con l’aiuto di un lettore, il disastro ambientale avvenuto a Ossona nei primi giorni di primavera. Tutto è avvenuto nel silenzio totale. Nessuno, tanto meno chi si vanta di far ambientalismo, come il cons. comunale Gilberto Rossi, dei Verdi, ha detto una sola parola.

La potatura degli alberi. Esseri viventi intorno a noi

Come si può notare anche dalla fotografia, le robine sono davvero poche. A subire le amputazioni delle capitozzature sono stati vari tipi di aceri, una piccola quercia e un paio di bagolari, più altri alberi di altre specie. La loro colpa è stata quella di essere cresciuti a bordo canale, in alcuni terreni privati. Il nostro lettore ha fatto notare che “il verde è sempre pubblico e andrebbe sempre tutelato.” Io aggiungo che un albero, un cespuglio, una pianta è un esseri vivente. Se lo pianti o lo semini, lo devi anche curare bene, trattarlo con rispetto e con l’amore che si deve agli esseri viventi. Secondo le sue necessità. La capitozzatura non è una necessità, anzi. Indebolisce gli alberi, causa le carie e i marciumi. Crea ampie ferite nella parte più importante per la vita di un albero, il fusto. Fra queste piante due grandi conifere sono state abbattute. Erano alberi piuttosto imponenti, belli. Alberi di cui si sentirà la mancanza.

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 2458 Articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi